Segnalazione di Luca Castellini

 

CAPO ULTRASIl Segretario Nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore in merito alla normativa dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità che obbliga gli stati europei a intraprendere iniziative rivolte a ricercare una maturazione della consapevolezza sessuale già nei primissimi anni di età, attraverso una conoscenza del proprio corpo e un’esplorazione delle relazioni sessuali – sia etero sia omo – infantili, dichiara: “ Già da due settimane Forza Nuova ha denunciato le direttive OMS sull’educazione, che, oltre ad equiparare omosessualità ed eterosessualità nell’insegnamento dell’educazione sessuale, oltre ad aprire la

generazione di bambini di 6..8..10 anni alle “necessità” dell’aborto e l’importanza di non essere influenzati dalla religione, nel primo punto istiga con chiarezza alla pedofilia.


La direttiva infatti sostiene che i bambini da 0 a 4 anni debbano essere informati “sul piacere nel toccare il proprio corpo, e sulla masturbazione infantile precoce”, ad esempio “nel contesto del gioco del dottore” : è evidente infatti che il “gioco del  dottore” non può che avere come protagonista “l’adulto insegnante” .
Forza Nuova aveva già detto con chiarezza che dopo lo sdoganamento dell’omosessualità sarebbe iniziato lo sdoganamento della pedofilia.
Le dichiarazioni dell’istituto Psichiatri Americani, che definiscono la pedofilia orientamento sessuale, la proposta di Giovanardi e di altri che inserisce la categoria dei pedofili fra le categorie da proteggere da odi e discriminazioni, la criminale sentenza della Cassazione che ha assolto un assistente sociale di 62 anni che aveva commesso atti di pedofilia nei confronti di una bambina di 11, i continui dibattiti nel programma radiofonico della Zanzara sul tema della pedofilia , ci suggeriscono che la legittimazione di questa pratica è iniziata.
E’ noto che il parlamento di Strasburgo ha al suo interno una lobby di pedofili, capeggiata dal capo storico dei Verdi,Daniel Cohn Bendit , come è noto che numerose inchieste giudiziarie su terribili crimini che avevano al centro  bambini, siano stati coperti dalla connivenza di potere politico-giudiziario e massmediatico.Forza Nuova ritiene che questa sia una battaglia fondamentale e che oltre a mobilitare l’opinione pubblica, occorra utilizzare quegli strumenti giuridici ancora esistenti e non indeboliti dal politically correct, per poter bloccare questa pericolosa deriva che rischia di oscurare definitivamente la nostra civiltà.