Segnalazione di Federico Prati

Abu-Bakr-al-Baghdadi

L’ex impiegato dell’agenzia di sicurezza americana, Edward Snowden, ha rivelato che i servizi di informazione britannici e americani e il Mossad hanno collaborato per la creazione dell’ISIL, o Stato Islamico dell’Iraq e del Levante, secondo l’agenzia di informazione iraniana Farsnews.
Snowden ha sottolineato che i servici di informazione di tre paesi, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e l’entità sionista hanno collaborato al fine di creare un’organizzazione terrorista che fosse capace di attirare tutti gli elementi estremisti del mondo verso un solo punto secondo una strategia battezzata “il nido delle vespe”.
I documenti dell’Agenzia nazionale di sicurezza americana affermano «la recente messa a punto di un vecchio piano britannico conosciuto sotto il nome “nido delle vespe” finalizzato a proteggere l’entità sionista e creare una religione che comprenda slogan islamici che rigettino tutte le altre religioni e confessioni».
Secondo il documento di Snowden, «l’unica soluzione per la protezione dello “Stato Ebraico” è quella di creare un nemico alle sue frontiere, ma da indirizzare contro agli Stati islamici che si oppongono alla sua presenza».
Le fonti hanno rivelato che «Abou Bakr al-Baghdadi ha seguito una formazione militare intensiva di un intero anno fra le mani del Mossad, senza contare i corsi per sviluppare l’arte dell’oratoria e i corsi di teologia».

Tradotto da Ambra Burroni

Fonte:  http://www.statopotenza.eu/12982/snowden-al-baghdadi-e-stato-addestrato-dal-mossad

Fonte:http://french.almanar.com.lb/adetails.php?eid=181652&cid=76&fromval=1&frid=76&seccatid=19&s1=1