di Matteo Castagna

 

BertiIl vignettista “don” Giovanni Berti è uomo d’umorismo e va preso come fosse il “Vauro de noantri”: un comico con simpatie a sinistra.

E’ così ideologicamente terzomondista da schierarsi con gli immigrati e di fatto contro i suoi parrocchiani, dando loro degli “analfabeti” con una inequivocabile vignetta sul suo sito (a fianco dell’articolo), perché sono tra le centinaia di persone che hanno firmato la petizione contro la presenza di profughi e clandestini a spese del contribuente a Bussolengo, presso il Centro Turistico Gardesano. 

 

 

 

 

 

VANDEANA

Le bandiere vandeane del Circolo Cattolico “Christus Rex” sventoleranno con Forza Nuova stasera per protestare contro il “mondialismo-business”.

E’ notorio come associazioni legate alla “chiesa conciliare” (Caritas?) spesso e volentieri siano state beccate con le mani nella marmellata di questo business, che i saggi “analfabeti” non vogliono, perché nasconde sotto la parola “accoglienza” il ben più materialistico interesse economico, che si traduce in invasione e sfruttamento, che sono peccati gravi, anche contro la carità verso gli indigeni, che andrebbero eventualmente cristianizzati, civilizzati e aiutati a casa loro!

La Chiesa Cattolica, quella vera, ha sempre fatto così e continuerà a farlo, in quanto Mater et Magistra di tutte le genti, soprattutto degli “analfabeti” del Vangelo, della Dottrina Sociale e della Tradizione, che purtroppo, dal Concilio Vaticano II sono anche coloro che occupano chiese e Sacri Palazzi e, più o meno coscientemente, sono più attratti da Mammona che da Dio