Segnalazione Quelsi

 

by Claudio Cantelmo

 

ERRANI“Errani e la Bassa, passerella elettorale di un Governatore condannato”: il consigliere comunale Antonio Spica, di Bastiglia, critica aspramente la presenza dell’ex governatore della Regione Emilia Romagna in occasione della cerimonia per la Protezione Civile: “Da un Governatore dimessosi per una condanna ci si aspetterebbe altro, non gli spot elettorali” accusa Spica.

 

“Premesso che è doveroso ringraziare i volontari di Protezione Civile di Bastiglia e dei comuni limitrofi – di cui sono orgoglioso di fare parte – per essersi prodigati non poco durante l’alluvione, la cerimonia di sabato scorso ha fatto sorgere qualche dubbio. Uno su tutti: a che titolo era presente Vasco Errani?”.

Mi risulta – prosegue Spica – che l’unico titolo in possesso del signor Errani oggi è quello di condannato in secondo grado. Una condanna per la quale si è dimesso dalla guida della Regione e dalla carica di Commissario straordinario alla Ricostruzione e che dovrebbe far riflettere molti. Eppure gli esponenti locali del centrosinistra, dai sindaci ai candidati alle elezioni regionali fino al premier Renzi, si fanno vanto della presenza di Errani, in una commistione sempre più strana tra politica, cerimonie e spot da campagna elettorale”

“Se un Governatore dimessosi per una condanna viene portato a spasso per la Bassa come esempio positivo del governo del centrosinistra, non c’è davvero più nulla di cui stupirsi”, conclude Spica che presenterà subito una interrogazione al sindaco su quanto accaduto.

Claudio Cantelmo | novembre 18, 2014 alle 10:30 pm | Etichette: antonio spicabastiglia,emilia romagnaerrani | Categorie: ItaliaPolitica ed Economia | URL: http://wp.me/p3RTK9-5N9