TEHERAN (IRIB) – I terroristi dell’Isis feriti nei combattimenti in Siria vengono trasferiti in Israele per essere curati.
Secondo la rete tv libanese Al Mayadeen, il quotidiano israeliano Maariv ha scritto che recentemente due terroristi attivi in Siria sono stati ricoverati all’ospedale di Naharia dopo essere stati feriti nei combattimenti con le forze dell’esercito siriano. In precedenza erano state pubblicate persino immagini del premier sionista Benjamin Netanyahu che andava a visitare in ospedale i militanti feriti dell’Isis.

Fonte: italian.irib.ir