Segnalazione di Pietro Ferrari

Il Centro Studi Jeanne d’Arc presenta

LA PRIMAVERA ARABA MADE IN USA

Autore: Mario Di Giovanni

Pagine: 220

Quando nella primavera del 2011 il Centro Studi Jeanne d’Arc pubblicò “Islam e Massoneria. L’alleanza contro i popoli d’Europa”, la campagna di destabilizzazione – ribattezzata “primavera araba” dalla cronaca giornalistica occidentale – che ha investito il mondo arabo e mussulmano, in particolare quello affacciato sul Mar Mediterraneo, cominciava ad entrare nella sua fase più “calda”, quella che avrebbe portato alla eliminazione, manu militari, del colonnello Gheddafi ed al violentissimo attacco alla Siria, perpetrato dalle stesse forze già impegnate nella precedente “campagna di Libia”.

A poco più di un anno dall’inizio di quegli eventi, carichi di importantissime implicazioni per il destino dell’Europa, il Centro Studi Jeanne d’Arc propone al pubblico il frutto delle ricerche e degli approfondimenti che Mario Di Giovanni ha svolto al fine di comprendere le vere cause di tali accadimenti.

La ‘primavera araba’ made in USA è una denuncia forte e precisa delle ragioni e delle responsabilità che stanno alla base dei sommovimenti subdolamente spacciati per spontanee rivolte popolari, dettate dalla sete di libertà e di giustizia sociale che avrebbe mosso i popoli – dal Nord Africa al Vicino Oriente – ad improvvisa ed irresistibile ribellione.

Lo studio di Mario Di Giovanni – autore particolarmente attento alle dinamiche che riguardano la natura e l’azione dei cosiddetti poteri forti transnazionali – è un resoconto circostanziato che mostra le connessioni esistenti, e sconosciute ai più, fra gli intendimenti della Trilateral Commission – l’organizzazione mondialista fondata da David Rockfeller – e l’azione di realtà diverse quali il Dipartimento di Stato americano, i blogger agitatori della rete ed i guerriglieri islamisti.

Il libro può essere acquistato nella sezione libri del sito www.ordinefuturo.net