Segnalazione Quelsi

by Redazione

mogheriniPosso esprimere delusione davanti a questa interpretazione» data dalla Mogherini. «In particolare, il tentativo di presentare le elezioni nel sud-est dell’Ucraina come qualcosa in contrasto con l’accordo di Minsk». E’ il duro attacco di Vladimir Chizov, ambasciatore della Russia presso l’Unione Europa, dopo le parole di Federica Mogherini sulle elezioni dei ribelli filorussi che si sono svolte ieri nelle Regioni di Donetsk e Luhansk.

L’Alto rappresentante della politica estera dell’Ue ieri aveva bollato come «illegale» la competizione elettorale in Donbass, definendo il gesto di sfida dei filorussi «un ostacolo al processo di pace» nel sud-est dell’Ucraina. Chizov, intervistato dall’agenzia di stampa russa Ria Novosti, ha espresso una certa «preoccupazione» per la posizione espressa da Bruxelles.

«Non sto dicendo – ha detto il diplomatico – di riconoscere automaticamente le Repubbliche autoproclamate di Donetsk e Luhansk, ma la volontà delle popolazioni di queste regioni dovrebbe essere riconosciuta, visti i valori democratici propugnati dall’Unione Europea».

Redazione | novembre 3, 2014 alle 2:50 pm | Categorie: Politica ed Economia | URL:http://wp.me/p3RTK9-5Hl