Archivio per dicembre 2014

Buon 2015 in Cristo Re. Stasera, S. Silvestro, domani festa di Precetto

Il Circolo Cattolico Christus Rex augura a tutti Buone Feste e un felice Anno Nuovo in Cristo Re.

Un particolare ricordo nella preghiera a tutti coloro che domani partiranno per Verrua Savoia (predicati dai sacerdoti dell’Istituto Mater Boni Consilii) per gli Esercizi Spirituali di S. Ignazio, che saranno particolarmente numerosi, anche militanti di “Christus Rex” che li faranno per la prima volta. Avranno la disponibilità di uno dei più grandi tesori spirituali, dono del Cattolicesimo.

Stasera a Paese (TV) ore 23.00 Adorazione e Benedizione Eucaristica seguita dal canto del Te Deum guidato da don Floriano Abrahamowicz presso la domus Marcel Lefebvre.

Stasera a Verona e Domodossola ore 24.00 recita del Te Deum, seguita da un momento conviviale tra militanti e amici del Circolo Christus Rex.

Stasera, San Silvestro Papa. All’oratorio del Sacro Cuore di Torino (Via Conte Emanuele Thesauro 3/D): ore 18 ora santa e Te Deum. http://www.sodalitium.biz/index.php?pid=13  Prosegui la lettura »

Las fotos de la misteriosa fiesta que los Rothschild no hubieran querido que vieran la luzosc

Segnalazione di Diego Pappalardo

Las imágenes fueron publicadas recientemente en el famoso diario español ABC:

Revisionismo storico: da David Cole a Hitler che voleva la pace, ma…

Segnalazione di Federico Prati

David Cole è uno storico revisionista ebreo, e in quanto tale “agevolato” nello studiare con obiettività la persecuzione degli ebrei durante la II guerra mondiale:

https://www.youtube.com/watch?v=dati277iWTg

Soldati tedeschi della Wehrmacht raccontano un lato diverso della storia:

https://www.youtube.com/watch?v=cKbzpt_1CQI

HITLER ED IL SISTEMA BARATTO L’ESCLUSIONE DELLA INTERMEDIAZIONE BANCARIA:

https://www.youtube.com/watch?v=j0KW_pgSWxE

HITLER PER 49 VOLTE CHIESE LA PACE MA…..

https://www.youtube.com/watch?v=DKwq0AYacZM

Lo scacco di Putin all’occidente

Segnalazione di Federico Prati

di Gennaro Porcelli 

Notoriamente il presidente russo Putin non sta simpaticissimo all’occidente: viene spesso accusato di essere freddo, crudele e immorale, accuse rafforzate dal suo passato nel KGB. Nessuno l’ha però mai accusato di mancanza d’intelligenza, anzi, le accuse contro quest’uomo ne risaltano solo la capacità di pensiero analitico e come rapidamente prenda decisioni politiche ed economiche chiare ed equilibrate.

I recenti sviluppi economici di Stati Uniti e occidente in generale, ci permettono di concludere che qui la valutazione dei media occidentali della personalità di Putin è perfetta. Prosegui la lettura »

31/12/2014 Ricordiamo tutte le vittime del buonismo

Segnalazione del Centro Studi Federici

In memoriam
Terminiamo l’anno civile con il ricordo della signora Margherita Crivello e di tutte le vittime dell’immigrazione. Nessun media ricorderà queste vittime scomode nelle rassegne stampa di fine anno: le ricordiamo noi con la preghiera e la vicinanza ai familiari.

La parabola discendente di Flavio Tosi

Tosi giovane e di destra indossa una maglietta contro Papalia e si fa fotografare a fianco della lapide mortuaria in onore del questurino-magistratodi Matteo Castagna

VERONA – A lato una foto emblematica di quando Flavio Tosi si comportava da uomo di destra, amico e sostenitore di tutti i Cattolici Tradizionalisti veronesi, me compreso. Poi, un giorno, a mio avviso corrispondente con la nomina ad Assessore Regionale alla Sanità nella Giunta Galan, il potere ha iniziato a cambiarlo, almeno negli atteggiamenti. Cambiò persino col sottoscritto, che nel rapporto di collaborazione gratuito, inventò e gli fece fare la maglietta che indossava nella foto e di cui il sindaco di Verona era amico, testimone di nozze con rito Cattolico tridentino nel 2001, finché non fiutò che la scarsa propensione al compromesso (o tradimento?) da parte dello scrivente rispetto a quello in cui si era sempre creduto fin dai primi anni ’90 (a quel tempo considerata una virtù da molti leghisti in buona fede) e finché i tradizionalisti non gli divennero scomodi nei rapporti con la Curia diocesana. Prosegui la lettura »

La Cooperativa 29 giugno di Buzzi fra gli inserzionisti del quotidiano La Repubblica

Segnalazione Quelsi

by Stefania Elena Carnemolla

Immagine 5Pecunia non olet, si raccoglie ciò che si può, senza andare troppo per il sottile. Salvatore Buzzi, il boss delle cooperative capitoline, l’iscritto al Pd, il finanziatore degli spettacoli sul femminicidio di Serena Dandini, era del giro che conta tanto da inserire a pagamento su La Repubblica di Ezio Mauro un annuncio sulla Cooperativa 29 giugno, l’asso pigliatutto della cooperazione rossa.

Vuoi mettere un annuncio sul quotidiano blasonato dei salotti radical chic? Poco importa se il tuo eloquio è volgare, se sei un criminale, se le disgrazie altrui sono la gioia del tuo portafoglio, è l’apparenza che conta. Tu, Salvatore Buzzi, finanziatore della campagna elettorale di Ignazio Marino, sei su La Repubblica. Prosegui la lettura »

Usa miglior Paese del mondo?

Segnalazione di Maurizio-G. Ruggiero

Spezzone con ottica liberal cioè progressista, però interessante.

https://www.youtube.com/watch?v=J9Y7GMrBmtk

Prosegui la lettura »

La mail del Rettore agli studenti universitari di Genova: “Venite all’incontro con i candidati alle primarie del centrosinistra”

Immagine 5

by Riccardo Ghezzi

Luca Sabatini, Portavoce del Rettore dell’Università di Genova, ha inviato oggi agli studenti una mail collettiva per invitarli ad un incontro con i candidati alle primarie del centrosinistra in vista delle elezioni regionali liguri del 2015.
Considerando che il Rettore dell’Università di Genova, Paolo Comanducci, è stato eletto lo scorso luglio con i voti decisivi dei tecnici-amministrativi, dipendenti pubblici perlopiù elettori Pd (per dirla alla Stracquadanio), non ci stupiamo che anche in Università si applichi il metodo “do ut des” tanto caro alla politica italiana. Prosegui la lettura »

Duecento immigrati si rifiutano di sbarcare in Grecia, vogliono e ottengono l’Italia

by Riccardo Ghezzi

1395221146-immigrati“Italia Resort” è lieta di darvi il benvenuto nella sua magnifica terra. Vento, sole, mare ed un’ospitalità unica nel suo genere. Gente buona e cucina da favola”. Questo è quello che i duecento “nuovi” immigrati devono essersi sentiti dire dagli altoparlanti piazzati sugli scogli delle nostre coste.
Alle prime luci di questa giornata, infatti, una carretta del mare è stata avvistata ad un centinaio di miglia dalle coste sud-occidentali del Peloponneso, Grecia. L’avvistamento, ad opera del “Centro di Ricerca e Soccorso del ministero della Marina mercantile greca (Esked), su indicazioni della Guardia Costiera italiana”, come riportato da “Il Giornale”, ha dato immediato avvio alle operazioni di soccorso. Nel giro di qualche minuto, si sono precipitati sul posto alcuni natanti per offrire aiuto. Prosegui la lettura »

Centro preferenze sulla privacy

Chiudi il tuo account?

Il tuo account verrà chiuso e tutti i dati verranno eliminati in modo permanente e non potranno essere recuperati. Sei sicuro?