Christus Rex Piemontedi Redazione

Apostolato pre-natalizio per il Circolo Cattolico Christus Rex, che grazie all’instancabile zelo del Responsabile del Piemonte Lorenzo Ciocca, cresce e, non senza fatica si riunisce, prega, studia, si organizza per azioni di militanza cattolica in tutta la Val Vigezzo, Domodossola e presto anche a Novara e Verbania. Iniziarono in due quest’estate. A distanza di sei mesi, la semina ha portato i suoi frutti e una decina di ragazzi si sono avvicinati, hanno iniziato e proseguono nella formazione, mentre molti altri osservano ancora da lontano. Che il Signore dia loro la forza ed il coraggio di fare il passo fondamentale verso il Cattolicesimo, per la salvezza delle loro anime.

Sabato alcuni militanti hanno partecipato al convegno milanese di cui al precedente articolo, mentre già venerdì e poi tutta la Domenica, IV di Avvento, ( S. Messa celebrata da don Floriano Abrahamowicz in diretta su https://www.youtube.com/watch?v=YPhs5Q5Sm6k ) accoglievano la visita di Matteo e Silvia Castagna, cui sono seguiti una breve conferenza e le Lodi in riparazione delle bestemmie.

Christus Rex Piemonte 2Si sono alternati momenti di preghiera, poco dopo l’arrivo di significative parole di incoraggiamento e vicinanza da parte di Padre Romualdo Maria Lafitte, ad accalorate discussioni di religione e di politica, nonché a momenti conviviali in giornate di splendido sole. Il gruppo piemontese, già devotissimo alla Madonna di Re, ha ricevuto anche la grazia di un’ inaspettata visita da parte di un sacerdote certo, che legge i giornali e che ha voluto interessarsi di persona al nostro agire ed alla fine ha impartito la benedizione a tutti i presenti. Almeno per le confessioni, anche i ragazzi di una valle così lontana, così rossa e tradita anche dai “preti” potranno trovare un vicino conforto. E’ questo un validissimo motivo di ringraziamento a Dio ed alla Santa Vergine Maria di Re, che non abbandonano mai coloro che bussano alla porta e pur con tanti sacrifici e difficoltà, si sforzano di lavorare nella Vigna del Signore, senza compromessi.

Lodi in rip bestemmie