20151128_164620

di Redazione

Sabato 28 Novembre 2015 alle ore 16.30 presso la sala conferenze di “TRADITIO” (Tradizione) in Via Galvani 31 a Verona si è tenuto un incontro di formazione militante per Lotta Studentesca-Forza Nuova che ha destato notevole interesse ed un buon successo di partecipazione. I relatori, Emanuele Tesauro (dirigente nazionale di Forza Nuova) e Matteo Castagna (Responsabile Nazionale di “Christus Rex”) hanno delineato nei particolari la situazione attuale, impostando le relazioni sulla necessità della comprensione dell’esistenza di un “fronte del male” e di un “fronte del bene” che utilizza alcune cellule impazzite islamiste per la destabilizzazione dell’Occidente secolarizzato e, oramai, completamente anticristiano. Tesauro ha tenuto una dettagliata disamina sulle origini del terrorismo, sulla mente degli attentati, sui dubbi sugli attentati di Parigi, sulla volontà di creare uno “scontro di civiltà” come voleva Samuel Huntington. In questo contesto il ruolo di finanziatori non più occulti, perché dichiarati dalla stessa Hillary Clinton a Febbraio: gli USA con i suoi storici alleati in Medio Oriente, il pericoloso asse con la Turchia, la natura satanica dell’ISIS. Castagna, seguendo questa linea ha messo in guardia dalla linea cosiddetta di “destra”, quella fallaciana, che è speculare alla volontà di destabilizzazione in un clima di terrore permanente, che vuole demonizzare un qualcosa che è stato creato e finanziato, ad arte, Oltreoceano. Durante il dibattito, molte le domande. Il tema è attuale quanto sentito. Tanto da dover essere approfondito ancora, con maggior risalto alle prospettive future