20161202_save_the_date_jessen_trentodi Andrea Giovanazzi

Nella speranza di fare cosa gradita, segnalo un interessante evento organizzato da numerose associazioni trentine, che si terrà venerdì 2 dicembre ore 20:30 a Trento presso il Liceo Arcivescovile.
Avremo la possibilità di ascoltare la testimonianza di Gianna Jessen dalla cui storia è stato ispirato il famoso film “October Baby“.
Gianna Jessen è una testimonial mondiale dei diritti umani in quanto sopravvissuta al tentanto omicidio materno per avvelenamento salino nel 1977, a poche settimane dalla sua nascita.
Gravemente lesa da paralisi cerebrale e muscolare, data per spacciata, allevata in un orfanotrofio come un’handicappata senza speranza, a 4 anni è stata adottata da chi ha saputo volerle bene per quel che era ed è, e le ha tenacemente fatto fare fisioterapia e riabilitazione: contro ogni speranza, ha recuperato buona parte dei suoi handicap.
Ha pure imparato a camminare e nel 2006, ha partecipato alla maratona di Londra portando a termine il percorso, per dare un segno di speranza forte e indelebile.
Una testimonianza di Vita da non perdere, una serata che sicuramente lascerà il segno in ognuno di noi.