Priorità

Perché continui a parlarmi con insistenza del Demonio, del Peccato Originale, dell’orgoglio, dell’invidia,  dell’egoismo … e poi di Dio, del Vangelo, dell’amore, del sacrificio, della bontà, del perdono … quando le vere emergenze sono la Siria, Trump, Putin, l’immigrazione clandestina, il terrorismo, la malavita, la violenza sulle donne, la corruzione, la crisi, la disoccupazione, la droga, l’inquinamento eccetera!?

Perché, anche se non sembra, le urgenze di oggi dipendono dalla mancata attenzione di ieri alle cose dello spirito. Sì, i mali emergenti affondano le loro radici nelle carenze di spiritualità. Abbiamo costruito un mondo malvagio che si sta rivoltando contro di noi!

Le malepiante odierne, dunque, non si estirpano tagliando le fronde: occorre agire sulle radici; invece i giornali (anche quelli seri), le trasmissioni televisive (anche quelle impegnate), i blog (anche quelli controcorrente), raccontano vita morte, miracoli e retroscena degli eventi da telegiornale, dando importanza ai mali visibili, mentre disdegnano/snobbano gli approfondimenti che aiutano a denudarne le radici profonde.

Gli sciocchi si concentrano sugli effetti; le persone riflessive, invece, risalgono alle cause remote.

 di Lorenzo Parolin 

[rif. www.lorenzoparolin.it L8/919]