‘Fasci del lavoro’, a Mantova 9 indagati – Ultima Ora

http://www.ansa.it/webimages/img_700/2017/5/7/7126640759b40704e5004b62949f1a9b.jpg

La Procura di Mantova ha aperto un’ inchiesta sul Movimento dei fasci italiani del lavoro che ha già portato all’iscrizione nel registro degli indagati di nove persone. (ANSA)

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/07/25/fasci-del-lavoro-a-mantova-9-indagati_db61dff4-2d28-4e4c-b831-8f1f892e7393.html

 

Le Brésil émet un timbre à la gloire de la franc-maçonnerie universelle

La poste brésilienne vient de mettre en vente un timbre qui fait l’éloge franc-maçonnerie ! Dans le bas du timbre figure une mention de rend hommage à la maçonnerie universelle et à Thomas W. Jackson, un haut gradé franc-maçon de Pennsylvanie.

Thomas W. Jackson a été pendant ses 16 ans le secrétaire exécutif de la Conférence mondiale des grandes loges maçonniques. Une fonction qui l’a amené à se rendre à plusieurs reprises au Brésil. Il y était encore au cours du mois de juin 2017 pour une rencontre maçonnique qui s’est terminée le 24 juin, jour au cours duquel lui fut présenté ce projet philatélique qui démontre l’influence maçonnique sur le service postal du Brésil.

 

Prosegui la lettura »

Marlène Schiappa, « Madame LGBT » du gouvernement, et le « gender budgeting »

Dans les kiosques, on peut remarquer que Têtu, le magazine pour homosexuels fondé par Pierre Bergé, signale un entretien avec Marlène Schiappa qualifiée de « Madame LGBT » du gouvernement.

Nous n’avons pas voulu débourser le moindre sou pour lire cet entretien qui n’est pas disponible sur le site internet du magazine.

Mais un fait nouveau vient étayer ce qualificatif de « Madame LGBT » décerné à Marlène Schiappa.

Jeudi, Marlène Schiappa, secrétaire d’État à l’Égalité entre les femmes et les hommes, était auditionnée par le Sénat en pleine polémique sur le montant des subventions accordées aux associations par son ministère. C’est dans ce contexte que Marlène Schiappa a annoncé son intention de généraliser la pratique du « gender budgeting » (« budgétisation sensible au genre »).

Prosegui la lettura »

Esodo dal Niger all’Italia: i militari francesi lasciano passare imigranti

Il “corridoio” che porta in Libia è presidiato dall’Armée. Che non muove un dito sono già passati 300mila clandestini pronti a imbarcarsi per l’Italia.

In Africa la Francia sta giocando la sua partita contro l’Italia. Da oltre due anni, come riferisce Repubblica, l’esodo dei migranti economici, che da tutta l’Africa muovono verso la Libia per imbarcarsi verso le coste italiane, passa dal Niger dove sono di stanza i militari francesi.

Che non muovono un dito per fermarli. E così, stando ai dati ufficiali dell’Organizzazione mondiale per le migrazioni (Iom), soltanto nel 2016 sono transitati 291mila clandestini.

Gli interessi della Francia sull’Africa sono molteplici. Oggi il presidente francese Emmanuel Macron incontrerà il capo del governo di unità nazionale della Libia, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Hafter.

Prosegui la lettura »

All’Italia i profughi, a Macron la Libia (e il petrolio)

Ma il peggio deve ancora venire. Dietro l’incontro di Parigi, di cui l’Italia era all’oscuro, si cela l’ennesimo tentativo di sottrarci petrolio e gas libici.

Per capire lo scenario vanno considerati tre elementi. Il primo è la riapertura a giugno del pozzo di Sharara gestito da Total francese, Repsol spagnola, Omv austriaca e Statoil norvegese, ovvero quattro concorrenti della nostra Eni. Il secondo è il ritorno – annunciato da Mustafa Sanalla, capo della National Oil Company e boss incontrastato del greggio libico – a una produzione di oltre un milione di barili di greggio al giorno.

Prosegui la lettura »

“Gli italiani sono ignoranti”. Così Boldrini vuole rieducarci

di Giuseppe De Lorenzo

Fonte: Il Giornale

Se non ve ne siete accorti, siete ignoranti. Sì, esatto: gli italiani sono asini. Soprattutto quando si parla di immigrazione. A metterlo nero su bianco è la Commissione Jo Cox della Camera dei deputati, un organismo voluto e presieduto daLaura Boldrini per studiare “l’intolleranza, la xenofobia, il razzismo e i fenomeni dell’odio”.

Istituita il 10 maggio 2016, la Commissione “include un deputato per ogni gruppo politico, rappresentanti di organizzazioni sopranazionali, di istituti di ricerca e di associazioni nonché esperti”. Fin qui tutto normale. O quasi. Nel senso che la Commissione due giorni fa ha presentato la relazione finale dei suoi temutissimi lavori ed ha emesso la sua sentenza finale sul popolo populista: gli italiani hanno opinioni sbagliate, “stereotipi e false rappresentazioni”. E per questo vanno rieducati.

Prosegui la lettura »

Tutto un programma…

di Paolo Sensini

Fonte: Paolo Sensini

Risultati immagini per boschi e pisapia

Ecco il programma del PD in sette punti: 1) portare il prelievo fiscale e la tassazione a livelli record, che già ora si attestano oltre il 70%; 2) burocratizzare ogni aspetto della vita, anche i più semplici e immediati di ogni giorno; 3) riempire l’Italia all’inverosimile di finti profughi afro-asiatici e islamizzare la penisola con il plauso del Vaticano; 4) depenalizzare una grande quantità di reati rendendo in tal modo sempre più insicura e precaria l’esistenza dei cittadini; 5) imporre leggi coercitive sulla libertà di pensiero e d’espressione (psicoreato) e minacciare con la galera chiunque osi trasgredirvi; 6) ergersi a paldini e tuttori di minoranze rumorose a detrimento della maggioranza del Paese; 7) lasciare la cittadinanza al totale arbitrio di una “magistratura democratica” che si conferma ogni giorno incapace, arrogante, priva di senso di responsabilità e incompetente anche su questioni di elementare convivenza civile.

L’icona del satanismo rockettaro suona a Villafranca? Continuano le contestazioni (non ecumeniche)

In principio fu una segnalazione di Simone alla riunione di “Christus Rex” di un martedì di Aprile: il rockettaro che insulta Gesù Cristo e brucia la Bibbia suonerà a Villafranca di Verona. Da allora è partito un tam tam wathzupp che ha raggiunto più persone. Un Senatore della Repubblica, su invito di Matteo Castagna, ha parlato con il sindaco del Paese, che ha scaricato la patata sull’ente privato cui ha concesso il Castello scaligero per gli eventi. Un ragazzo, schifato dalla notizia riportata con largo anticipo da L’Arena, ha attivato una petizione di protesta on-line, che ha superato le 12.000 firme. Ne ha parlato L’Arena. Ne ha parlato il Corriere. E’ giusto dare agibilità pubblica all’ostentazione del satanismo? Il buon senso comune dice di no, ma si sa che non è di tutti. Esponenti di varie confessioni, ma anche agnostici e atei dichiarati hanno espresso la loro contrarietà più ferma e netta. Sollecitato, anche Giuseppe Zenti si esprime molto duramente su Vvox e si formano gruppi di preghiera riparatoria in alcune parrocchie conciliari della zona. Due lettere dei lettori su L’Arena di Gianni Toffali vivacizzano il tutto. Alcuni ogni venerdì. Altri, in altre occasioni. La ribalta nazionale viene da “Il Fatto quotidiano”, come riportato anche qui su Agerecontra. Poi di nuovo L’Arena con un’intervista al nostro Matteo Castagna, che attacca il sindaco. Radio24 con Cruciani e Parenzo a “La Zanzara” lo intervistano a 360° per due sere di seguito in diretta alle 18.30 (11 e 12 luglio, con differita tagliata e unificata del 14 luglio, che si può ascoltare sul sito de La Zanzara) ma non riescono a metterlo in difficoltà. E’ la volta del sostegno politico da parte di Lega Nord, Forza Nuova, Partito dei Pensionati. Poi di nuovo L’Arena (a lato) e il Corriere di Verona di oggi.In attesa dei prossimi e dell’iniziativa di “Christus Rex” di stasera alle 18.30. Il tutto, a dimostrazione che si possono effettuare azioni di protesta e soprattutto di riparazione non “ecumeniche”. Importante è avere le idee chiare e saperci fare…

CORVEN_VERONA(2017_07_25)_Page15

Manson

Disponibile il numero 70 di Sursum Corda del 23 luglio 2017

Dio sia lodato!
Sul sito è disponibile ilnumero 70 (del 23 luglio 2017) diSursum Corda®. Il settimanale si può scaricare gratuitamente nellasezione downloaddedicata ai soli Associati.

Se intendi sostenere le nostre attività, adesso puoi acquistare il libroLA RIVOLUZIONE secondo Mons. Gaston de Ségured utilizzare il seguente codice del 20% di sconto da inserire nel carrello: Sostenitore_2017. Dopo aver digitatoSostenitore_2017 premi il bottoneSalva.

Clicca quiper gli ultimi articoli leggibili gratuitamente sul sito:

– Comunicato numero 70. Nono e decimo comandamento;
– Preghiera a Maria Maddalena, Penitente;
– Gli anatemi del Concilio di Trento, numeri 35, 36 e 37;
– Preghiera a Santa Prassede Vergine;
– Vita e detti dei Padri del deserto: Padre Bessarione, parte 2;
– Preghiera a San Girolamo Emiliani, Confessore;
– I Tesori di Cornelio ALapide. Cecità e colpa degli indifferenti;
– I Tesori di Cornelio ALapide. I pericoli dei regali;
– Del gran mezzo della Preghiera, Parte II, Preliminare II, parte 1;
– Teologia Politica n° 62. Politica cattolica in contrapposto alla mistificazione democristiana;
– Racconti miracolosi n° 16. Mirabili parole di un Imperatore cristiano.

Segnaliamo inoltre le Litanie del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo (CLICCARE QUI)

Preghiamo per i nostri Sacerdoti, per le vocazioni, per le famiglie e per le intenzioni della nostra Associazione, affidandoci alla protezione disan Giovanni di Dio.

Ossequi,Carlo Di Pietro.


Sursum Corda ONLUS
Associazione di volontariato riconosciuta nei settori Sociale e Culturale
C.da Piancardillo, snc – 85010 Pignola
Provincia di Potenza (ITALIA)
Redazione:editoria@sursumcorda.cloud
Donazioni:paypal@sursumcorda.cloud

Bulletin of our Lady of Victory Chapel

Dear Catholic Faithful,

I wish you a blessed Seventh Sunday after Pentecost.

See attached the bulletin for this Sunday.

With my prayers

+Markus Ramolla

 

Bulletin Volume IV, Issue 27, July 23, 2017