Il mondo concede il nucleare all’Iran e Israele trema

Segnalazione Quelsi

IRAN

by Andrea Asole

La notizia è passata in sordina causa processo Meredith e copilota della Germanwings, ma sono ripresi ieri a Losanna, in Svizzera, i negoziati tra i 5+1 (Francia, Gran Bretagna, Cina, Russia, Germania e Unione Euopea) e l’Iran sulla questione del programma nucleare iraniano. Oggi è atteso anche l’arrivo di John Kerry, segretario di Stato statunitense. Per l’Iran è presente il ministro degli esteri Mohammad Javad Zarif. Le trattative sul nucleare iraniano stanno andando avanti nonostante le difficoltà con lo scopo di arrivare ad un accordo entro il 31 marzo, e l’Iran si mostra ottimista circa la possibilità di risolvere entro dopodomani le questioni ancora irrisolte. Non a caso il ministro degli esteri tedesco ha dichiarato: “Dopo dieci o dodici anni di colloqui con l’Iran, la fine dei giochi, per intenderci, comincia adesso, e gli ultimi metri sono i più difficili ma anche i più decisivi”, e dello stesso avviso è lady PESC Federica Mogherini, per la quale le parti “non sono mai state così vicine ad un accordo”.

Prosegui la lettura »

Share in Our Easter High Mass Novena

Segnalazione di don Anthony Cekada

 

Enroll in Our Easter High Mass Novena

 

SACERDOTENine Masses beginning Easter Sunday

We offer this special Easter Novena of High Masses at St. Gertrude the Great for all those whose names have been sent to us. We place these on our altar at Easter, and for nine consecutive days the priest offers Mass for all those so enrolled.

Click here for information on how to enroll yourself or loved ones in this Novena.

We also invite you to assist at the Novena Masses which we stream live over the Internet at this link.

Prosegui la lettura »

Germanwings: e se ci stessero raccontando la solita balla?

Segnalazione di Loris Zamperoni

AEREO

Secondo la versione ufficiale che è stata diffusa, per prima dagli americani e a seguire dai francesi, tutti sappiamo cosa sarebbe avvenuto a bordo del volo Germanwings. Il secondo pilota impazzito si barrica nel cockpit e provoca il disastro. Una spiegazione più che esaustiva. Tombale, anche perchè nessuno è rimasto in vita per avallare o smentire. Eppure c’è un tarlo che continua a rodere…tre capi di stato sul luogo dell’incidente non si erano mai visti prima nella storia dell’aviazione civile, così come trenta equipaggi della compagnia che si sono rifiutati di volare nelle ore successive al disastro. Perchè tanta agitazione? Non lo sappiamo, ma la pazzia del secondo pilota ricorda molto il “suicidio” del commissario capo francese che indagava sull’assalto a Charlie Hebdo e dunque, senza voler avallare teorie complottiste, tanto vale riportarvi una storiella che abbiamo letto oggi in rete, su un sito che ogni tanto le spara ma qualche volta ci prende pure. Vi proponiamo questo inquietante scenario alternativo così come l’abbiamo letto, senza aggiungere o levare nulla e che ognuno si faccia pure la sua idea. (Informare)

Prosegui la lettura »

Gender dall’asilo all’università: a Verona

ATENEO VR

Alcuni studenti dell’Università di Verona sono stufi della propaganda gender e omosessualista che batte da anni sul loro cervello.

Ci dicono che quello che accade a Brescia, in confronto, non è niente.

- Dal 2008 la Radio dell’Università di Verona porta avanti la cultura lgbt con il podcast Romeo in love (www.romeoinlove.it) che è stato il media partner dei Gay Pride di Vicenza nel 2013, Venezia nel 2014 e il prossimo a Verona il 6 giugno 2015 ( http://www.veronapride.it/sponsor-partner/), assieme all’unione degli universitari di Verona.

Prosegui la lettura »

Tosi aveva registrato il sito “tosipresidente” un mese prima di rompere con Salvini

tosi-salvini-vignetta-benny-646774

BEGA NORD – UFFICIALMENTE TOSI E SALVINI HANNO ROTTO IL 14 MARZO, MA IL SITO “TOSIPRESIDENTE” È STATO REGISTRATO UN MESE PRIMA – ALTRO CHE ORGOGLIOSA RIVENDICAZIONE DELL’AUTONOMIA VENETA CONTRO “LO STRAPOTERE LUMBARD”. ERA TUTTO GIÀ PRONTO

E quando le agenzie della Lega sono andate dai concessionari a prenotare gli spazi per le affissioni hanno scoperto che gli emissari di Flavio Tosi avevano già prenotato gli spazi addirittura da metà gennaio…-

Prosegui la lettura »

Manganellate ai ragazzi che protestano contro clandestini – FOTO DELLA VERGOGNA

Ragazzini, disarmati, senza caschi in testa manganellati dai galoppini del governo: questo è un regime

SBIRROIDI

Le foto della vergogna arrivano da Brescia. Mentre ai clandestini e ai loro complici dei centri sociali viene ed è stato permesso di mettere a ferro e fuoco da una settimana la città, i ragazzi italiani che manifestavano pacificamente contro l’invasione, sono stati oggi manganellati dai ‘poliziotti’.

Prosegui la lettura »

Bergoglio:”Andremo in paradiso come gli animali”

Vaticano, Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco

Papa Francesco apre alla prospettiva del paradiso anche per gli animali e lo fa in un’udienza generale dedicata al tema della vita e della morte. In proposito il Pontefice ha citato l’apostolo Paolo che ad un bambino in lacrime per la morte del suo cane aveva risposto: “Un giorno rivedremo i nostri animali nell’eternità di Cristo”.

Prosegui la lettura »

Condono fiscale: arriva la sanatoria dei debiti Equitalia?

EQUITALIA

 

ARTICOLO

Prosegui la lettura »

Quanti sono i cristiani perseguitati nel mondo?

Segnalazione Quelsi

ANTICRISTIANI

by Mario Bocchio

Secondo i dati in possesso dell’Agenzia Fides, nel decennio 1980-1989 hanno perso la vita in modo violento 115 missionari. Il quadro riassuntivo degli anni 1990-2000 presenta un totale di 604 missionari uccisi. Il numero risulta sensibilmente più elevato rispetto al decennio precedente soprattutto in conseguenza del genocidio del Rwanda , che ha provocato almeno 248 vittime tra il personale ecclesiastico. Negli anni 2001-2014 il totale degli operatori pastorali uccisi è stato di 343 persone. Nell’anno 2014 sono stati uccisi 26 operatori pastorali: 17 sacerdoti, 1 religioso, 6 religiose, 1 seminarista, 1 laico.

Prosegui la lettura »

5×1000 all’IMBC e segnalazioni librarie

Risultati immagini per Mons. Spadafora Cristianesimo e GiudaismoSegnalazione del Centro Studi Federici

5 per mille: MATER BONI CONSILII ONLUS (91 00 60 50 016)

Con la nuova legge Finanziaria (Legge 27 dicembre 2006 n. 296), quest’ anno Le sarà possibile sostenere le attività dell’Istituto Mater Boni Consilii (Mater Boni Consilii Onlus) destinando il 5 per mille della Sua imposta sul reddito (IRPEF). L’adesione non comporta nessun aggravio economico e, comunque, il 5 ‰ viene automaticamente detratto dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) e il ricavato destinato agli Enti che hanno fatto richiesta.

Come donare il 5 per mille alla Mater Boni Consilii ONLUS – Su tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi (Modello Unico, 730, CUD ecc.) compare un riquadro appositamente creato per la destinazione del 5 per mille. Nel riquadro sono presentate tre aree di destinazione del 5 per mille. Scelga quella dedicata al “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’ art. 10, c. 1, lett. a) del D. Lgs. n. 460 del 1997″ (la prima in alto a sinistra).

È sufficiente la Sua firma e il numero del Codice fiscale della MATER BONI CONSILII ONLUS (91 00 60 50 016) e la quota della Sua imposta sul reddito sarà devoluta le attività dell’Istituto Mater Boni Consilii.

http://www.sodalitium.biz/index.php?pid=14

Francesco Spadafora, CRISTIANESIMO E GIUDAISMO, Amicizia Cristiana, pagg. 112, euro 11,00. Prosegui la lettura »