“Ogni mattina mi sveglio e scelgo se essere uomo o donna”, la storia del bigender Ryan

 

UOMA DONNOOgni mattina si alza e sceglie se sarà uomo o donna. Ryan Wigley è un 22enne bigender, fidanzato con la 18enne Krystal Griggs che ha pienamente accettato la natura del suo uomo e il fatto di poter far sesso un giorno con una donna e il giorno successivo con un uomo.
«La sera prima cerco di capire come mi sento», racconta Ryan, «In modo da sapere come dover affrontare la giornata e cosa fare, in base al fatto che voglia essere donna o uomo».

Prosegui la lettura »

Oggi è la Festa della Medaglia Miracolosa (sapete cos’è?): alle 17 va recitata la supplica – Radio Spada –

 

 

MEDAGLIA MIRACOLOSA“Tutte le persone che porteranno questa Medaglia riceveranno grandi grazie, specialmente portandola al collo”

“Le grazie saranno più abbondanti per le persone che la porteranno con fiducia”.

Queste sono state le straordinarie parole pronunciate dalla Madonna in occasione delle sue manifestazioni a Santa Caterina Labouré, nel 1830. PER APPROFONDIRE CLICCARE QUI

 

SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata  Della Medaglia Miracolosa

O Vergine Immacolata, sappiamo che sempre ed ovunque sei disposta ad esaudire le preghiere dei tuoi figli esuli in questa valle di pianto, sappiamo pure che vi sono giorni ed ore in cui Ti compiaci di spargere più abbondantemente le tue grazie.

O Maria, eccoci qui prostrati davanti a Te, proprio quello stesso giorno ed ora benedetta, da Te prescelti per la manifestazione della Tua Medaglia.

Veniamo a Te, colmi di immensa gratitudine e di illimitata fiducia, in quest’ora a te così cara, per ringraziarti del gran dono della tua Medaglia, segno del tuo amore e della tua protezione.
Ti promettiamo che la santa Medaglia sarà la nostra compagna invisibile, sarà il segno della tua presenza; sarà il nostro libro su cui impareremo a conoscere quanto ci hai amato e ciò che dobbiamo fare, perché non siano inutili tanti sacrifici tuoi e del tuo Figlio divino.

Prosegui la lettura »

Per lottare con energia dobbiamo saper “odiare cristianamente”

 

Segnalazione di Gianni Toffali

 

di don Davide Albertario*

 

Davide_Albertario“Odiare? Per lottare con energia dobbiamo odiare il nemico, odiarlo di un odio razionale, frutto della cognizione intima che di lui c’è d’uopo, odiare cordialmente, odiare con tutte le forze dello spirito, odiare sempre, odiare con lo scritto, coi fatti, colle parole, odiare in modo tale che l’odio divenga natura nostra e tutti la veggano, la sentano, l’imitino o la temano, odiare come in cielo si odia il peccato, odiare tanto che l’odio al liberalismo uguagli l’amore alla Fede e a Dio, odiare per armarci del fulmine di San Michele, degli anatemi della Chiesa, del “maledicti” dell’eterno Giudice. Troppo forse quest’odio? Vi ripugna il cuore? Odiamo dunque il liberalismo se vogliamo rifuggire dalla conciliazioni. Se la pugna ha da essere combattuta, l’odio ci darà la vittoria, perchè l’odio ci farà temuti, formidabili. Odiamo il peccato del secolo odierno, se pur desideriamo la conversione del peccatore, odiamo se bramiamo che il cuor nostro, proclive alla dolcezza e alla carità, possa trovare soddisfazione e contento nella salvezza di un liberale (metteteci laicista, modernista…) che tutti desideriamo ed invochiamo!”  Il Cattolicesimo è la religione dell’amore, l’amore per la verità, per Cristo, ma è anche la religione dell’odio per il male,  per la menzogna, per la  dittatura del diavolo, un odio di opposizione, non di malevolenza, come quello di chi vuol distruggere una persona perché non gli piace, perché non la pensa come vuole lui). Questo odio di opposizione è virtù.

  Prosegui la lettura »

Soros dietro le manifestazioni in Ungheria contro Orban?

 

 

orbanLe manifestazioni contro il Governo Orbán che si svolgono in questo periodo servono per l’Unione Europea e per gli Stati Uniti per fare un colpo di stato perché Orbán Viktor non segue i loro interessi. Non è il popolo ungherese che vuole far cadere il governo, anche perché alle elezioni di aprile esso ha preso di nuovo il 2/3 dei voti. I nemici sono degli estranei diretti dall’Ungheria che vogliono intromettersi negli affari interni del paese. Usano degli schemi già ben collaudati, sono finanziati da Soros György e sono capaci di qualunque cosa per non perdere il loro potere ed i loro profitti sul mercato ungherese. Trovano dei traditori della patria –l’opposizione- che per soldi li appoggiano e della „gente semplice” che gli crede. 

 

 

 

Prosegui la lettura »

E poi dicono che sono cattolici…

 

 

Altare conciliare

 

 

 

 

 

 

 

Prosegui la lettura »

IMMIGRAZIONE, KRANCIC SEMPRE SAGACE E…REALISTA

 

 

Bergoglio3 Junker

 

 

 

 

 

 

 

 

Prosegui la lettura »

Italia: pizza, spaghetti e polizia

 

dello Staff www.nocensura.com

 

poliziaSpesso politici, giornalisti ma anche i cittadini si lamentano della mancanza di forze dell’ordine: e che in certi quartieri ci sia bisogno di maggiori controlli, è sicuramente vero.

Tuttavia dati alla mano, siamo il paese dell’UE con il rapporto più alto di agenti/cittadini: abbiamo 467 appartenenti alle forze dell’ordine per ogni 100.000 abitanti: come è possibile allora che il compartimento sicurezza non funzioni, al di la dei tagli effettuati dagli ultimi 5 governi?!?  Probabilmente il problema sta nell’impiego degli uomini:

TROPPI agenti impegnati in ufficio;
TROPPI utilizzati per le scorte a politici e personalità;
TROPPI impiegati in “presidi fissi” sotto casa dei politici e dei VIP;

Prosegui la lettura »

Torino: spaccio di droga nelle palazzine occupate dai profughi

 

Segnalazione Quelsi

 

by Riccardo Ghezzi

 

NOIl video denuncia, pubblicato dal capogruppo della Lega Nord di Torino, Fabrizio Ricca, sul suo profilo facebook, mostra le prove dello spaccio di stupefacenti all’interno dell’ex Moi, il vecchio villaggio olimpico attualmente occupato da profughi e richiedenti asilo.
“Quello che sospettavamo la scorsa settimana, quando immigrati e centri sociali hanno impedito il nostro ingresso nelle palazzine dell’ex Moi, ora è realtà: all’interno dell’ex villaggio olimpico si spaccia e ne abbiamo le prove”: accusa Fabrizio Ricca, il cui video da due giorni è diventato virale su facebook.

 

 

Prosegui la lettura »

Confindustria: la ripresa potrebbe arrivare nel 2015

 

Segnalazione Quelsi

 

by Vittorio Argese

CONFINDUSTRIA

Nel bollettino congiuntura flash, il Centro studi di Confindustria rileva che il prodotto interno lordo è meglio delle attese nelle stime: il Pil nel quarto trimestre dell’anno potrebbe infatti chiudersi con una variazione nulla che a fronte delle attese di un’ulteriore diminuzione, sarebbe “una migliore base per la ripartenza già dall’avvio dell’anno prossimo”. Nel bollettino di Viale dell’Astronomia si legge inoltre che “l’export è tornato ad aumentare, l’occupazione mostra i primi segnali di recupero, si è arrestata l’emorragia di credito alle imprese, anche se le condizioni d’offerta rimangono strette, e la riduzione dei tassi, di cui hanno molto beneficiato titoli pubblici e bancari, inizia a essere trasmessa alle piccole aziende”.

 

Prosegui la lettura »

‘La questione monetaria’, l’ultimo libro di Pietro Ferrari

 

>>>ORDINA QUI LA TUA COPIA<<<

 

LA QUESTIONE MONETARIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prosegui la lettura »