Archivio per la categoria EDIZIONI A.R.

Segnalazioni librarie: I fanatici dell’apocalisse, Putin, fascismi…e altro

Segnalazione Edizioni di Ar

I FANATICI DELL’APOCALISSE. Ultimo assalto a Gerusalemme

Blondet, Maurizio

Il Cerchio, 2008

Prima ancora che le torri gemelle crollassero, i governanti israeliani hanno tentato di coinvolgere gli USA nella politica antislamica, dettando la linea di condotta nei confronti dei nemici d’Israele. Da quel momento gli Stati più discutibili della Terra erano autorizzati a trattare i loro nemici interni da terroristi, la Russia di Putin con i ceceni o la Cina comunista con i turcomanni dello Xinjang. L’autore mette in risalto alcuni episodi che rendono equivoco l’atteggiamento di Israele l’undici settembre, infatti, una sessantina d’israeliani furono arrestati per possibili collegamenti con l’attentato, oppure la ditta israeliana di software che controlla i telefoni degli Stati Uniti dallo stretto legame con il ministero dell’industria ebraico, o ancora l’azienda commerciale Zim, ritenuta vicina al Mossad, che avendo i suoi uffici in una delle due torri, dieci giorni prima aveva traslocato. Si pone in evidenza poi, l’azione storica della setta I Fedeli del Tempio, il cui scopo è la ricostruzione del Tempio di Gerusalemme, abbattendo dunque le moschee di Al-Aqsa e quella di Omar.

174 pagine, 16 €.

LIBRO 1

EURASIA. VLADIMIR PUTIN E LA GRANDE POLITICA

De Benoist, Alain – Dugin, Aleksandr

Controcorrente, Napoli 2014

Gli Stati Uniti si sono attribuiti la funzione di guida del mondo, di modello cui uniformarsi, di controllore di tutti gli spazi geopolitici. De Benoist e Dugin sono i promotori di un pensiero politico e di un progetto culturale alternativo, fondato sullo spazio geopolitico eurasiatico. Protagonista di questa sfida è Vladimir Putin, che avvertendo il tentativo d’isolamento, l’assedio portato alla Russia da USA, Nato ed Europa occidentale, ha reagito tentando di unificare lo spazio culturale che dalla Bielorussia ed Ucraina arriva sino alla Manciuria. Con Putin inizia la ricostruzione morale, politica e militare del paese, resistendo al pensiero unico occidentale, annodando legami e rapporti di solidarietà con le altre nazioni che si oppongono all’estensione dell’american way of life.

144 pagine, 10 €.

  Prosegui la lettura »

Segnalazioni librarie: “Lo Stato Fascista, Diario di Galeazzo Ciano, Vita di Mussolini

Segnalazione Edizioni di Ar

Libri ordinabili anche a info.traditio@gmail.com

LO STATO FASCISTA

Mussolini, Benito

La Fenice, 1983

Questa silloge di scritti mussoliniani e di discorsi tenuti dal Duce, hanno al centro la precisazione di quale fosse la concezione fascista dello Stato. Col Fascismo si tenta il superamento dello Stato liberale, di fatto prigioniero d’interessi privati, e del socialismo politico, che soffoca con la burocrazia del capitale statale la funzione dell’uomo. Il senso dello Stato corporativo era quello di risolvere l’antagonismo fra gli individui, tra le masse; costituire una comunità di destino. Secondo Mussolini lo Stato è un fatto spirituale, che sublima l’organizzazione politica, giuridica ed economica. In allegato la prima pagina del Corriere della Sera del 14 giugno 1924, nei giorni del delitto Matteotti.

128 pagine, 6 €.

_________________________________________________________________________________

DIARIO. 1937 – 1938

Ciano, Galeazzo

Cappelli Editore, Bologna 1948 Prosegui la lettura »

‘Non ci sono innocenti’ su Libero di oggi

IL LIBRO SARA’ PRESENTATO A “TRADITIO” IN VIA GALVANI 31 VERONA SABATO 30 APRILE ALLE ORE 16.30

 

Segnalazione Edizioni di Ar

Su Libero di oggi, un’intera pagina per ‘Non ci sono innocenti’. 

 

non ci sono innocenti 2x

 

 

 

 

 

 

 

Prosegui la lettura »

‘Non ci sono innocenti’ e la gioventù di Freda e Ventura

NON CI SONO INNOCENTI

Segnalazione Edizioni di Ar

C’è un antefatto: nel marzo del 1945, nelle campagne intorno a Vicenza, un manipolo di brigatisti neri dissotterra i cadaveri di alcuni partigiani e li getta sul sagrato della chiesa per vendicare i propri camerati che il prete si era rifiutato di seppellire.

L’episodio illumina del suo livore quello che accadrà due decenni più tardi. L’azione salta al 1967, dove troviamo alcuni neofascisti veneti riuniti in una piccola stanza nel centro storico di Padova. Sono estranei alla galassia di partitelli dell’area: le loro parole sono diverse, le voci diverse, le intenzioni diverse. Leggono i classici del proprio firmamento ideologico e ne traggono spunto per interpretare il panorama di quegli anni, divisi tra l’ebbrezza del boom economico e un presagio di tempesta.

Continua a leggere su Barbadillo.it

Prosegui la lettura »

Qualche riga del romanzo ‘Non ci sono innocenti’. Prossimamente a “Traditio”

NON CI SONO INNOCENTI

 

Segnalazione delle Edizioni di Ar

 

IL LIBRO “NON CI SONO INNOCENTI” SARA’ PRESENTATO A VERONA, PRESSO “TRADITIO” IN VIA GALVANI 31 SABATO 30 APRILE 2016 ALLE ORE 16.30

 

Nei prossimi giorni pubblicheremo altre anticipazioni del romanzo. Seguiteci su Facebook:

Pagina ‘Non ci sono innocenti’ 

 

info@libreriaar.com / 0825.32239

Prosegui la lettura »

[Newsletter Libreria Ar] Sabato 12, a Verona, presentazione di Militia a cura di Maurizio Rossi

12 marzo-01

A cura delle Edizioni di Ar

Sovente è nel fare, con la massima nobiltà, mille piccole cose spossanti che si è grandi.  Riesce infinitamente più difficile tendere mille volte la propria anima, ogni giorno, a servizi di poco conto, che darle un brillante impulso per un avvenimento di notevole spicco. Il merito è esiguo, in tal caso. Soltanto la vastità dell’occasione passeggera dà all’anima la forza di agire, il desiderio di sorprendere, permettendoci inoltre di sentire la più alta opinione di noi stessi.

  Prosegui la lettura »

“Non morirò del tutto” – e altri libri per uomini liberi

EDIZINE AR

In collaborazione con le Edizioni di Ar proponiamo questi libri, che possono essere ordinati a info.traditio@gmail.com oppure direttamente in Via Galvani 31 – 37138 Verona (orari di apertura: ore 15.30 – 23.00 tutti i giorni feriali)

Novità:

1)  Rutilio Sermonti,  “Non morirò del tutto“  Tabula fati   12,00 euro

Un libro commiato, consuntivo ristretto di una vita di pensiero e di militanza di Rutilio Sermonti, che entra in contatto con l’uomo di domani e offre una chiave di comprensione dell’esistenza di uomini e popoli. Nelle sue parole prende corpo la vera libertà, concreta che non ammette coercizioni e limiti. E quando i giovani decreteranno con le proprie scelte la fine della tirannide mondialista avranno bisogno di armi e questo libro si rivelerà una bomba di rara potenza e dirompente efficacia.

Prosegui la lettura »

Tags: