Cinque Occhi e rivoluzioni colorate

5-eyes

Segnalazione di Federico Prati

La ripubblicazione è gradita in riferimento alla rivista on-line Strategic Culture Foundation.

Wayne Madsen Strategic Culture Foundation 26/05/2015L

L’ultima informazione da Edward Snowden è la presentazione PowerPoint classificata dalla National Security Agency (NSA) che descrive dettagliatamente come l’alleanza dell’intellgience elettronica dei Cinque Occhi tra Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Australia e Nuova Zelanda ha cospirato con i promotori delle rivoluzioni basate sui social media, come la “primavera araba”, per abbattere governi eletti democraticamente e no. Tuttavia, le diapositive di PowerPoint sono state parzialmente redatte nei punti chiave dai dubbi censori di First Look Media, finanziati dal fondatore di e-Bay, il miliardario Pierre Omidyar.

Prosegui la lettura »

Ecco dove sono le 90 bombe atomiche che l’Italia nasconde per conto degli americani

NATO

di Bruno Marolo

(domani.arcoiris.tv) – In Italia ci sono 90 bombe nucleari americane. La loro presenza ha un’importanza militare limitata per gli Stati Uniti, ma risponde anche ad esigenze politiche del governo italiano, che vuole avere voce in capitolo nella Nato. Lo ha rivelato all’Unità Hans Kristensen, uno specialista del Natural Resources Defense Council (NRDC), autore di un rapporto sulle armi atomiche in Europa che sarà pubblicato tra qualche giorno.

  Prosegui la lettura »

Eutanasia spirituale

MANINE

Segnalazione di Federico Prati

di don Giorgio Ghio

All’epoca della dolce morte, in cui medici e infermieri “compassionevoli”

usano ormai sedare – come dicono – i malati terminali in modo tale che non si sveglino mai più, non pochi ministri del culto altrettanto “misericordiosi”

applicano un’analoga “terapia” alle anime che, trovandosi in peccato mortale, rischiano di dannarsi per sempre: anch’essi, in fin dei conti, le “aiutano a morire” – ma per tutta l’eternità.

In confronto al primo, il secondo crimine è di una gravità ben peggiore:

togliere a qualcuno la vita in questo mondo è, in qualsiasi circostanza, un atto gravissimo; ma privarlo della vita eterna… Un prete che giustifica chi ha perso lo stato di grazia a causa di un peccato grave è come uno che caccia la testa sott’acqua a una persona che sta affogando e annaspa disperatamente per salvarsi, per quanto possa illudersi così di essere tratta in salvo. Che dire, poi, se si tratta di un vescovo o di qualcuno ancora più in alto?

Prosegui la lettura »

Eroi dimenticati: il martirio di Marcantonio Bragadin

BREGADIN

Segnalazione di Federico Prati

di Emanuele Mastrangelo

La difesa di Famagosta fu una della pagine più epiche mai scritte dalle armi italiane, inequivocabile dimostrazione della falsità con cui sempre si è dipinto l’italiano come pavido, incapace di combattere e inetto: i difensori della fortezza, il veneziano Marcantonio Bragadin, prefetto civile, e il perugino Astorre Baglioni, capitano di ventura, ingegnere militare e comandante delle truppe cittadine, tennero contro un esercito nemico immenso, facendo pagare alla Sublime Porta un prezzo sproporzionato per una vittoria amara. Ma la loro sorte fu terribile, indicibile addirittura quella di Bragadin.

Prosegui la lettura »

Rolling e Dux

SMARTVIDEO

Segnalazione Quelsi

by Giuseppe Mele

La notte prima delle elezioni non lascia insonni. Si dorme benissimo anche perché nessuno ti twitta o ti avvisa su whatsup che ci sono, queste elezioni. Il vero motivo dell’astensione è tutto qua. Mezzo mondo non legge un giornale, non si annoia davanti alla Tv nemmeno un minuto ma passa 25 ore su 24 con lo sguardo fisso ai tre schermi, telefonino, tablet, notebook mignon. E se qualcuno non gli passa un istant, che c’è da andare a votare, ma come fa a saperlo? Invece per il mezzo milione di candidati, e per il milione di mamme e babbi la notte prima del voto è terribile. Si girano nel letto pensando a tutte le persone cui non hanno postato di essere in lista. Con lampi di genio, si mettono lì a messaggiare solo per scoprire che tutti gli aficionados di politica che conoscono non hanno un account che sia uno. Non ci sono né su Fb, Istagram, Linkedin, manco sul giurassico Hotmail. Finiscono per informare della loro esistenza i candidati avversari che hanno avuto nel frattempo la stessa idea. Non è facile essere trovati.

Prosegui la lettura »

180.517 firme contro il gender diktat consegnate al Quirinale

FIRMATARI

Segnalazione Corrispondenza Romana

Il 5 maggio scorso sono state consegnate al Quirinale, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, le 180.517 firme raccolte dalla petizione «Per una scuola che insegna e non indottrina», un’iniziativa promossa da “ProVita Onlus”, l’”Associazione Italiana Genitori” (AGe), l’”Associazione Genitori delle Scuole Cattoliche” (AGeSC), il “Movimento per la Vita” e “Giuristi per la Vita”, alla quale hanno aderito altre numerose sigle cattoliche (tra cui il nostro Circolo “Christus Rex”, n.d.r.)

La petizione, indirizzata, oltre che al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, esorta a “disapplicare la «Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere” e di impedire la diffusione di ogni progetto educativo che ad essa si ispiri». Il testo chiede dunque al presidente Mattarella di «intervenire, con la sua autorità giuridica e morale, presso gli organi competenti, affinché vengano presi i provvedimenti idonei» cosicché «venga rispettato il ruolo della famiglia nell’educazione all’affettività e alla sessualità e la sua definizione costituzionale di “famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”» e insieme «si educhi a riconoscere il valore e la bellezza della differenza sessuale e si educhi al rispetto del corpo altrui ed al rispetto dei tempi della propria maturazione sessuale ed affettiva».

Prosegui la lettura »

Turchia al voto, triste scelta: o islam o Lgbt in Parlamento

TURCA LGBT

Segnalazione Corrispondenza Romana

su nocristianofobia.org) Si prospettano tempi difficili per la Turchia: in vista delle elezioni parlamentari, previste per il prossimo 7 giugno, sembra esser schiacciata tra l’islamofilia sempre più sfacciata mostrata dall’Akp del presidente Recep Tayyip Erdoǧan da una parte ed il laicismo più sfrenato e gay friendly della Sinistra nazionale dall’altra. E’ come scegliere tra la padella e la brace ed il rischio è, in un caso come nell’altro, di finire arrostiti…

Prosegui la lettura »

Legge 40, simbolo di un fallimento intelettuale, culturale e politico

INNESTO

Segnalazione di Corrispondenza Romana

Uno dopo l’altro tutti o quasi i “paletti” contenuti nella legge 40 sono stati smantellati a colpi di sentenze. Ultimo in ordine di tempo il divieto di accesso alle tecniche di fecondazione artificiale alle coppie fertili portatrici di malattie genetiche.

Un anno fa la Consulta ha ricevuto il ricorso di due coppie, una affetta dalla sindrome di Becker, l’altra da una malattia che produce una malformazione incompatibile con la vita: entrambe non potevano accedere alla diagnosi preimpianto a causa dei limiti fissati dalla legge 40. Ora, la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima tale norma e dato la possibilità a tutte quelle coppie che lo desiderano di accedere all’analisi che permette di selezionare gli embrioni sani e scartare quelli malati.

Prosegui la lettura »

Give Your Trad Grad Work of Human Hands!

Segnalazione di don Anthony Cekada

Give Your Trad Grad “Work of Human Hands”!

BENEDIZIONEHe’s come to the Latin Mass for years

Now let him learn ALL the reasons why!

Click for more info!

Give him Fr. Anthony Cekada’s

“definitive traditionalist critique” of the New Mass

Only $24.95

To form an adult understanding of the Catholic faith and of the reasons for our combat, young trads need a combination solid information and clear arguments to explain and defend the “whys” for their beliefs and practice. This book provides it.

An ideal gift to accompany a trad college or high school grad as he begins the next stage of his life!

Order today!

Click here!

Prosegui la lettura »

Servizio del Tg di Telenuovo del 26 maggio 2015 sulla battaglia di Castelvecchio (rievocazione delle Pasque Veronesi).

PASQUE VERONESI1

 

Segnalazione di Maurizio-G. Ruggiero

 

Fonte: http://www.telenuovo.it/index.cfm/hurl/contenuto=412622/archivio_dirette/tg_verona.html

Prosegui la lettura »