Usa programmano false flag contro Mosca?

Segnalazione di Filippo Prati

RUSSIASe questa frase fosse vera (e lo è), unita a quanto riporta il gruppo di hacker Anonymous nei documenti di alto livello acquisti tramite e-mail, saremmo di fronte all’ennesima provocazione americana.

Le E-mail intercettata al alcuni Hacker (Servizi Segreti Russi come per la telefonata della Nuland?) tra l’assistente della US Army, Jason Gresh e il membro dello staff Ucraino Igor Protsyk, mettono in evidenza i piani per organizzare un attacco massiccio sui nodi del trasporto pubblico e sulle basi militari ucraine, al fine di “incastrare la Russia e Putin” e “creare le condizioni favorevoli per cui il Pentagono possa agire.”
Le e-mail da Igor sono in russo,a questo link sono a disposizioni le email per tutti coloro che leggono la lingua russa  , ma l’e-mail da parte di Gresh sono in lingua inglese e le ramificazioni e le implicazioni contenute nelle sue parole sono enormi. Ecco il testo
Le manifestazioni si stanno muovendo sempre più rapidamente in Crimea. I nostri amici a Washington si aspettano un’azione più decise dalla vostra rete.  Penso che sia arrivato il momento buono per attuare il piano che abbiamo discusso ultimamente. Il vostro compito è quello di causare alcuni problemi ai nodi del trasporto nel sud-est del paese, al fine di incastrare i vostri “vicini”. Questa azione creerà le condizioni favorevoli per il Pentagono e per convincere la Società civile che è arrivato il tempo di agire in difesa dell’Ucraina. Non perdere tempo, amico mio.

Rispettosamente, JP Jason P. Gresh tenente colonnello, US Army Assistente Army Attaché US Ambasciata, Kyiv Tankova 4, Kiev, Ucraina 04112 (380-44) 521-5444 | Fax (380-44) 521-5636 http://ukraine.usembassy.gov/ http://usembassykyiv.wordpress.com/ http://www.facebook.com/usdos.ukraine http://www.youtube.com/user/USEmbassyKyiv http://www.flickr.com/photos/usembassykyiv

Fonte: http://fractionsofreality.blogspot.it/2014/03/gli-stati-uniti-stanno-programmando-una.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *