Spending review: il governo taglia quattro ambasciate. Si poteva fare di più

 Segnalazione Quelsi

by Vittorio Argese

 

RENZI IN PARLAMENTOSecondo un comunicato diffuso da Palazzo Chigi, il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’approvazione di cinque provvedimenti da emanarsi con decreto del Presidente della Repubblica che recano, in attuazione del decreto-legge n. 95 del 2012 (spending review) e della normativa di settore, la soppressione di quattro ambasciate. Si tratta delle Ambasciate in Tegucigalpa (Honduras), Reykjavik (Islanda), Santo Domingo (Repubblica Dominicana), Nouakchott (Mauritania), e della Rappresentanza permanente presso l’UNESCO in Parigi, le cui funzioni saranno attribuite alla analoga Rappresentanza presso l’OCSE, che assumerà il nome di “Rappresentanza d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali”.
Non è certa l’entità dei risparmio, ma è certo che si poteva fare molto di più.

Vittorio Argese | aprile 4, 2014 alle 8:13 pm | URL: http://wp.me/p3RTK9-4eG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *