Tutte le bugie di Matteo Renzi

di visioneinsieme.blogspot.it

 

RENZI MANICHE CORTEIn questo articolo abbiamo deciso di provare a concentrare, in poche righe, tutte le incoerenze e incongruenze di Matteo Renzi. Se pensi di conoscerle già tutte, ti assicuriamo che qualcuna ti sarà sfuggita, perchè sono davvero tante. Se non ne sai nulla, a maggior ragione questo articolo potrà esserti molto utile.

 

 

Non è certo la prima volta che succede che ascoltiamo, rapiti, le promesse che ci vengono fatte dall’alto, abbandonandoci come in questo caso all’adorazione del bugiardo di turno, concentrandoci sempre e soltanto sull’ultimo slogan e dimenticandoci beatamente di verificare l’attuazione di tutti quelli precedenti. Anzi, a dir la verità, molto spesso ci dimentichiamo addirittura dell’esistenza delle vecchie promesse che tanto ci avevano entusiasmato.

Partiamo da qualche dettaglio su colui che ha fondato molti dei suoi slogan sulla necessità di ridurre drasticamente gli sprechi della politica e della macchina statale. Bene, se ancora lo ignorate, anche e soprattutto a causa del completo silenzio di televisioni e giornali, dovete sapere che Renzi nel 2011 è stato condannato in primo grado per danno erariale quando era Presidente di provincia. In particolare, tra le altre cose, Renzi è stato giudicato colpevole per aver effettuato assunzioni clientelari (per un danno di 2.155.000 euro) e per aver speso circa 600 mila euro di soldi pubblici in cinque anni tra viaggi, ristoranti, regali e ospitalità. Tanto per dirne una: la visita di Renzi negli Stati Uniti nei giorni in cui Obama fu eletto presidente è costata ben 70mila euro. Potete trovare maggiori informazioni in questo articolo.

Ma questo era solo il suo biglietto da visita! Vogliamo ora concentrarci su alcune delle promesse (probabilmente ne mancherà qualcuna, visto che è davvero difficile star dietro a tutti i suoi annunci) fatte dal nostro Presidente del Consiglio nell’ultimo anno e mezzo. 

LEGGI TUTTO»»

 

Una Risposta

  • Speriamo che la gente si stanchi in fretta di questo buffone…purtroppo sembra che alcuni abbiano scritto nel DNA di votare a sinistra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *