Segnalazione di Gianni Toffali

 

EMILY LETTSPochi sanno che Emily Letts, la ragazza attivista pro aborto che “spopola” in rete con il video in cui si “riprende mentre abortisce suo figlio” è un’attrice di film. L’ultimo sforzo cinematografico? Il film horror Hallows’ Eve (2013) nel quale degli adolescenti vengono massacrati..

 

Altro fattore interessante, è che il filmato di Emily Letts ha partecipato alla prima edizione del concorso “Abortion Care Network’s Stigma Busting video competition”.. vincendola.

Ma non solo! Emily Letts, che vanta una carriera nel mondo dello spettacolo come riportato nel suo sito, ha lavorato anche nel mondo teatrale nel ruolo principale di “Martha”, nell’opera The Children’s Hour (Quelle due). La trama narra la storia di due donne, insegnanti di una scuola privata femminile, accusate da una studentessa di avere una relazione lesbica. La prima edizione? Correva l’anno 1961!

Ed oggi che lavoro fa Emily Letts? La consulente alla Cherry Hill Women’s Center, clinica per aborti del New Jersey presso la quale ha abortito girando il video. Secondo Emily, non a caso, quanto da lei fatto «Era la cosa giusta per me e per nessun altro», aggiungendo che «Abortire è un’esperienza positiva». «Parliamo dell’aborto così tanto, e ancora non abbiamo idea di cosa sia. Un aborto nel primo trimestre prende dai tre ai cinque minuti. È più sicuro di partorire. Non ci sono tagli, e il rischio di infertilità è inferiore all’uno per cento».

Emily dichiara infine che si sente bene, poco prima di spiegare che ha tenuto un’ecografia del bambino come ricordo.

Molte le coincidenze, ma ad ogni modo, se lo scopo di Emily, vera o meno che fosse la sua storia, fosse stato quello di sponsorizzare la clinica abortista per la quale lavora, sicuramente c’è riuscita.

http://www.annalisacolzi.it/propaganda-abortista-abortire-e-bello/

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/usa-video-propaganda-abortista-abortire-e-bello-lautrice-e-unattrice-di-film-horror/

ECCO IL VIDEO DELLA SATANISTA ABORTISTA

 https://www.youtube.com/watch?v=OxPUKV-WlKw 

 https://www.youtube.com/watch?v=jTrG0xvXoRs 

 

DA NOTARE CHE E’ STATO VISUALIZZATO DA UN MILIARDO E 700.000 PERSONE…