di Cristian Rossettini

Vicenza 5 (2)Vicenza 1 (2) Una cinquantina di militanti dei Circolo Cattolico Christus Rex,  Forza Nuova  e Mis hanno effettuato un presidio silenzioso a difesa della famiglia tradizionale, del matrimonio tra uomo e donna e della vita. Particolarmente significativi i richiami all’infiltrazione delle teorie del “gender” nelle scuole.

Il tutto, in concomitanza con la carnevalata della sfilata in città per la giornata cosiddetta “contro-l’omofobia”, in realtà la giornata per la parificazione di ogni tipo d’unione e del suo insegnamento nelle scuole.

Contro questo scandalo abbiamo manifestato e pregato in riparazione.

Viva Cristo Re e Maria Regina!