Segnalazione Quelsi

 

by Vittorio Argese

 

MERKEL JUNKERLa cancelliera tedesca Angela Merkel ha ribadito oggi il suo sostegno alla nomina dell’ex primo ministro lussemburghese Jean Claude Juncker alla presidenza della Commissione Ue. “Per me, il candidato per la Commissione è Jean Claude Juncker, lo voglio presidente della Commissione. L’ho già detto in Germania e non voglio fare altre speculazioni ”, ha detto la cancelliera al minisummit informale che vede riuniti in Svezia alcuni leader del Ppe per giungere ad un nome comune. “Le minacce non fanno parte di questo spirito”, ha aggiunto, infine, riferendosi al premier britannico David Cameron su Juncker.

 


Non sembra, quindi, che il premier svedese Fredrik Reinfeldt, il britannico David Cameron e l’olandese Mark Rutte siano riusciti, nei due giorni in Svezia presso la casa di campagna di Reinfeldt, a far desistere la cancelliera tedesca. L’obiettivo (non ufficiale) del mini-summit svedese era quello di negoziare con la Merkel un candidato alternativo da proporre il 26-27 giugno agli altri leader Ue, nel primo vertice che ufficialmente dovrà fare i nomi. Per questo è stato lo stesso Reinfeldt a smorzare le aspettative: “Non parleremo del prossimo presidente della Commissione, per quello c’è il vertice europeo di fine giugno, ma discuteremo di come riformare l’Ue”, ha detto alla radio svedese.
Il prossimo summit è infatti ad ottobre ma a novembre la Commissione deve avere non solo un presidente ma anche dei commissari già approvati dal Parlamento europeo.

Vittorio Argese | giugno 10, 2014 alle 1:47 pm | Etichette: junckermerkelue | Categorie: MondoPolitica ed Economia | URL: http://wp.me/p3RTK9-4Ni