Venezia: i Cattolici riparano allo scandalo del Gay Pride

Di Redazione

VIDEO DELLA PUBBLICA PROTESTA SUL PONTE DEGLI SCALZI A VENEZIA E DEL SANTO ROSARIO, SEGUITO DAL CANTO DEL “CHRISTUS VINCIT” NELLA CHIESA DI SANTA MARIA DI NAZARETH (agli Scalzi) OVE E’ CUSTODITA LA SALMA DELL’ULTIMO DOGE:

UNA DELEGAZIONE DI CATTOLICI TRADIZIONALISTI RIPARANO ALLO SCANDALO PUBBLICO DEL GAY PRIDE DI VENEZIA:

https://www.youtube.com/watch?v=NGTtwald6rs&feature=youtu.be

(Produzione “domus Marcel Lefebvre”)

Alcune foto:

Venezia, Rosario

Il Santo rosario di riparazione, guidato da don Floriano Abrahamowicz.

 

 

 

 

vENEZIA aNDREA

 

don Floriano Abrahamowicz con Andrea Dal Canton e Cristian Zamperoni

 

 

 

 

Venezia, don Floriano

don Floriano Abrahamowicz a Venezia

 

 

 

 

 

VENEZIA TODAY: http://www.veneziatoday.it/cronaca/gay-pride-venezia-oggi-28-giugno-2014.html

http://www.veneziatoday.it/cronaca/rosario-contro-gay-pride-venezia-28-giugno-2014.html

6 Risposte

  • Peccato che don Konrad zu Loewenstein,che e’ al corrente di tutto cio'(e ne condivide ogni passo)non abbia messo a disposizione per la S.Messa riparatrice la Chiesa di San Simeon Piccolo.Avanti cosi’ per la sana Battaglia !!! Cristo Regni!!!

  • C’è chi non ha la vocazione al matrimonio (unico stato legittimo per generare figli) e c’è chi sceglie la castità per il regno dei cieli: è verità definitoria che quest’ultimo tipo di castità è una condizione di vita superiore al matrimonio, ma è soltanto una perdita di tempo spiegare queste cose ad un microcefalo come te, non è vero trollo?
    Invece di calunniare gli altri, spiegami perchè il 16 giugno sei stato così felice di sapere che a settembre un ddl del governo renzi aprirà alle unioni fra sodomiti: nel tuo commento, ora giustamente cancellato, ti eri dimostrato così contento da farmi capire che non aspettavi altro per sposarti pure tu, il mio commento di risposta al tuo è rimasto a disposizione di chiunque voglia leggerlo.
    Questo sito, e quindi Matteo Castagna, combattono la sodomia, tu la difendi a spada tratta: nessuno può avere dubbi che l’unico sodomita presente qui dentro sia tu. Inoltre nel commento che diceva che lavori in radio si è anche detto che le tue tendenze sono note…più chiaro di così!
    Ma forse tu ti stai illudendo che il Signor Castagna sia come te perchè gli hai messo gli occhi addosso e stai facendo stalking su di lui perchè non sei ricambiato…non illuderti pervertito: il tuo sporco “amore” non sarà corrisposto!
    D’ora in poi non ti chiamerò più “trollo” ma “rollstalker”, e invito tutti gli altri a chiamarti così!

  • Messa che ha celebrato, ma non certo pubblica né pubblicizzata e soprattutto “una cum” Bergoglio. Sa quell’omino vestito di bianco che indossa il braccialetto arcobaleno dei sodomiti e dice: “Chi sono io per giudicare i gay?” Palesi contraddizioni.

  • bravi dovi vergognarve
    me marito pasa el tempo pregando con quel furbo de don florian .
    sono come i video giochi questi preti!
    criticate tutti ma voi che avete ftto ? nulla solo nascondervi dietro le 4 preghiere e non fatte nulla per le vostre familie.

  • Nel suggerirle di andare a scuola di buon dialetto o di buon italiano, per evitare figuracce negli errori, che ne sa lei di cosa facciamo noi per le nostre “familie”?
    Suo marito sa che lei pensa in questo modo di lui e dei preti? Abbia il coraggio di manifestarsi, anziché perdere tempo a scrivere (male) contro gli unici che pregano, ma anche FANNO.
    Abbia il coraggio di palesarsi, senza usare pseudonimi. Lo faccia, in primis, con suo marito e poi con gli altri. Ne trarrà giovamento, diminuirà la frustrazione e forse, troverà un po’ di pace, facendo del bene.
    Uscire dall’ipocrisia del silenzio non è da tutti, lo sappiamo, ma lei potrebbe provarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *