Padova: c’è un “prete” che fa del degrado un business e protegge i criminali

Segnalazione di Cristian Rossettini

MOSTRO CONCILIAREPADOVA – Non scherza Bitonci, dopo i controlli direttamente alla stazione per impedire l’accesso in città ad accattoni, mendicanti e lavavetri, l’amministrazione comunale alza il tiro. Non si limita a colpire l’ultimo anello della catena ma questa volta scende al nocciolo della questione. Punta alle radici del business dell’accoglienza. Inutile perseguire il crimine se prima non elimini il mandante. E così l’amministrazione prende di mira colui che del degrado cittadino è storicamente il simbolo: don Albino Bizzotto. Il prete hippy.

«Deve decidere se stare dalla parte dei cittadini o se vuole una casbah», attacca l’assessore alla Sicurezza Maurizio Saia, e parla di tal don Albino Bizzotto, emblema del degrado padovano durante il regno di Zanonato.

«Se Padova diventa pulita e ordinata ma senza cuore verso chi sta peggio, allora Padova ha perso», vaneggia don Bizzotto, preoccupato di perdere la sua ragione sociale. Senza il degrado nel quale sguazza, cosa farebbe della sua esistenza da masochista che definisce gli altri ‘senza cuore’ solo perché non condividono la sua ossessione.

Fonte:  http://voxnews.info/2014/08/16/padova-ce-un-prete-che-fa-del-degrado-un-business-e-protegge-i-criminali/

2 Risposte

  • Questi preti sono i principali delinquenti dell’umanità, che stanno distruggendo la CHIESA dall’interno, con il loro permessivismo sfrenato, che perdonano sempre i soliti delinquenti come loro che continuano sempre a delinquere senza mai cambiare, questo succede per il fatto che non conoscono, o non mettono in pratica quello che sta scritto sulla BIBBIA, il perdono va dato a tutti, ma questi devono cambiare vita, abbandonando la strada del peccato, convertendosi, il perdono non senza la conversione non vale nulla, se una persona dopo il perdono, continua a fare tutto quello che faceva prima, aggrava la sua situazione,

  • Preciso che e’ conveniente e prudente avere in casa non una Bibbia qualsiasi ma la famosa Sacra Bibbia curata dall’Abate Ricciotti. Viva Cristo Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *