Perversioni dei nostri tempi: prostituta a 81 anni e i Tg berlusconiani si complimentano

 

Segnalazione di Maurizio-G. Ruggiero

 

Similes cum similibus.

 

ESCORT ANTICAIo escort a 85 anni per 300 euro l’ora [a notte]” Sexy nonna diventa una star. Si chiama Sheila Vogel, è una signora inglese che, a 85 anni, fa ancora la escort e non intende smettere

“Io escort a 85 anni”

di Carla Chelo

 

Si chiama Sheila Vogel, è una signora inglese che, a 85 anni, fa ancora la escort [in realtà ha cominciato a 81!] e non intende smettere. La sua tariffa è anche molto cara: 300 euro l’ora per coloro che volessero usufruire della sue prestazione sessuali.

Questo lavoro è stupendo – ha dichiarato la nonna-escort – e non credo smetterò mai di farlo“. Molti però si chiedono se, vista l’età avanzata della signora, ci sia qualcuno disposto ad andare a letto con lei. “Ma scherzate?“. La risposta di Sheila. “Ho tantissimi clienti che vedono in me qualcosa di diverso, di trasgressivo. Per me è una bellissima sensazione che mi fa sentire giovane“.

 

http://www.tgcom24.mediaset.it/2014/video/-io-escort-a-85-anni-_2022578.shtml

 

Nel servizio dei berlusconiani, che di queste cose, si sa, se ne intendono e non riescono a trattenere il proprio entusiasmo, tanto da informarsi più dettagliatamente sul suo tariffario, si rivela anche il nome (Syria Bird e altri) con cui, sui siti pornografici, “questa simpatica nonnina inglese” è conosciuta; si dice che fa la prostituta ed è fiera di esserlo; che ha o aveva “una vita integerrima, tre figli, tre nipoti e due bisnipoti. Dopo la morte del marito si è sentita sola e, a 81 anni, ha deciso di trasformare in un mestiere la sua lunghissima esperienza a letto. All’inizio è stato un grande choc per i familiari, ma è riuscita a fare accettare alle figlie, ma soprattutto alla nipote preferita, la sua decisione. Adesso è molto orgogliosa di quello che fa. «Mi piace il mio mestiere, perché adoro il sesso», dice. Riesce a rendere felice i coetanei e i ragazzi più giovani, affascinati dalla sua disinvoltura e dalla sua disinibizione. Il suo prezzo è 300 dollari a notte e, nel suo campo, è diventata così conosciuta, da aver conquistato copertine e decine d’interviste. «Sono felice di aver conservato il mio corpo così bene, da essere ancora desiderabile», racconta. Di tanto in tanto deve prendersi qualche pausa per curare un piccolo acciacco, che volete?, l’età è quella che è, ma a chi crede che la vita cominci a 40 anni, Sheila risponde: «La mia? È iniziata a diventare eccitante solo dopo gli 80».

 

Fonte: http://notizie.virgilio.it/videonews/la-nonna-escort-ho-85-anni-mi-pagano-300-euro-ora_1.html

2 Risposte

  • Due domande: 1- perché la signora chiede euro e non sterline visto che è inglese? Forse opera anche fuori dai territori di Sua Maestà? 2- I 300 euro chi li paga ol cliente o la signora?

  • credo li paghi la signora….a me sta storia puzza…
    sarà una bufala montata ad arte per promuovere una libido senza freni e senza gusti…un sesso per il sesso…meno delle carrube dei porci del figlio prodigo…istillare un’idea così decadente…sia per la cosa in sé…sia per il fatto che una con un piede nella fossa, invece di pensare alla vita eterna e a pentirsi per incontrare l’Onnipotente, si dia alla lussuria gratuita e al godimento..
    può darsi sia vero…in questo caso..tremo all’idea del Giudizio divino che la investirà…
    però mi sembra piuttosto uno spot pubblicitario del carpe diem godereccio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *