Auto vaticana del cardinale fermata in Francia con 4 kg di coca

 

Segnalazione di Cristian Rossettini

 

san pietro2(AGI) – CdV, 16 set. – Un’auto del Vaticano e’ stata fermata a un controllo di dogana in Francia. A bordo del veicolo sono stati trovati 4 chili di cocaina e 150 grammi di cannabis. Due gli italiani arrestati. Non si conoscono le generalita’ dei due uomini, ma il Vaticano interpellato dall’agenzia francese I.Media ha assicurato che nessun dipendente o membro della Santa Sede e’ stato direttamente coinvolto nella vicenda. Il Vaticano ha quindi confermato la notizia dell’arresto dei due italiani alla dogana francese. I due erano a bordo dell’auto appartenente al cardinale argentino Jorge Mejia, ex archivista e bibliotecario della Santa Chiesa di Roma.

 


  Mejia, 91 anni, e’ in convalescenza dopo un infarto (Papa Francesco due giorni dopo la sua elezione lo ando’ a visitare in una clinica romana, ndr). Secondo una radio francese, e’ stato il segretario di monsignor Mejia a prestare l’auto ai due italiani affinche’ provvedessero a fare il tagliando. I due ne hanno approfittato andando in Spagna, comprando la droga e pensando di farla franca grazie all’immatricolazione diplomatica. Sarebbero ancora in stato di fermo nella regione lionese. (AGI) .
 

 

Fonte: http://www.agi.it/cronaca/notizie/auto_vaticana_del_cardinale_fermata_in_francia_con_4_kg_di_coca-201409161241-cro-rt10087

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *