Don Floriano Abrahamowicz: “Perché le nuove ordinazioni sono invalide”

di don Floriano Abrahamowicz

DON FLORIANO DAVANTI ARENA

Nel corso della consueta Catechesi del giovedì sera, ho voluto effettuare alcune puntualizzazioni e particolarmente attuali in merito alla validità delle ordinazioni sacerdotali, sapendo di trattare un argomento delicato e allo stesso tempo particolarmente dibattuto. Ho voluto citare alcune affermazioni di S.E. Rev.ma Mons. Marcel Lefebvre, alcuni scritti di don Anthony Cekada ed altri documenti per ribadire, ancora una volta, come con la riforma montiniana si sia voluto cambiare il significato del sacerdozio, secondo la nuova dottrina scaturita dal Conciliabolo Vaticano II. Nuovi riti per una nuova fede, che, nell’attuale situazione, possiamo sì definire non più cattolici, perché non dispongono delle caratteristiche necessarie per esserlo, troncando con duemila anni di Tradizione apostolica. Oggi, possiamo anzi dobbiamo, per il bene delle anime, parlare apertamente della drastica riduzione della Visibilità della Chiesa Cattolica, che include la Sede Vacante, per spirito di carità e per mantenere quel sensus Ecclesiae che troppi paiono aver smarrito

PERCHE’ LE NUOVE ORDINAZIONI SONO INVALIDE: http://www.youtube.com/watch?v=2Rh9VvIoBAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *