La Spagna si sta muovendo verso la guerra civile?

 

di MARTIN ARMSTRONG
armstrongeconomics.com

guerra civileIl governo spagnolo si sta preparando in vista delle violente proteste contro l’Unione Europea che si prevede esploderanno quest’autunno. La Spagna sta equipaggiando la polizia spendendo milioni di euro di nuovo materiale da guerra.

 

 

 

Manifestazioni violente in Spagna  sono pressocchè all’ordine del giorno. I movimenti di protesta come il 25 de Mayo o degli Indignados chiamano tutta popolazione a scendere nelle strade e a protestare contro il governo. La polizia risponde sempre con la violenza. La polizia copre la propria brutalità vietando qualsiasi video di pestaggi, un fatto questo che lo rende un già crimine in sé.

Questo conferma senza dubbio la perdita di libertà e di qualsiasi processo democratico in Europa. Gli scandali della polizia hanno solo appesantito il clima tra la popolazione e per questo motivi possiamo vedere che si sta andando verso una guerra civile.

Il dipinto di Goya del brutale trattamento dei cittadini durante la guerra civile spagnola è un promemoria di ciò a cui potremmo assistere a seguito della militarizzazione della Spagna contro i propri cittadini. 
LEGGI TUTTO»»

Una Risposta

  • Speriamo che venga la guerra civile, che la Spagna si liberi dall’UE e NATO. Speriamo l’Italia faccia lo stesso, è meglio associarsi ai Brics, che stare con le potenze delle tenebre. Naturalmente sono sogni, infatti il potere delle tenebre è saldo e avanzano alla conquista del mondo, nessun loro suddito può liberarsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *