Allerta: Hackers in azione su milioni di telefoni Samsung

Hackers in azione su milioni di telefoni Samsung

Una falla nel servizio “Find my mobile” consente agli intrusi di connettersi e bloccare i cellulari a distanza

C’è un difetto scoperto nell’applicazione “Find my mobile” di Samsung che lascia un numero massiccio di dispositivi vulnerabili agli attacchi hacker. L’azienda ammette che gli intrusi possano connettersi agli smartphone, sbloccarli, e cambiare i codici PIN.
La falla, che colpisce tutti i dispositivi Samsung con il servizio attivo, è stata segnalata dal National Institute of Standards and Technology (NIST) negli Stati Uniti nella sua banca dati nazionale ‘Vulnerability’.

Il servizio “Find my mobile” è un sistema di sicurezza in grado di proteggere gli utenti in caso di furto o smarrimento del proprio cellulare. Viene attivato automaticamente quando un utente si registra su un account Samsung. Se il telefono cellulare viene rubato o smarrito, l’utente può bloccare in remoto il dispositivo. C’è anche una funzione “Ring My device” per allertare le persone da quella posizione. Inoltre fornisce gli utenti di un elenco delle chiamate recenti, e se una carta SIM è stata cambiata, il proprietario viene informato
LEGGI TUTTO»»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *