“Kissinger voleva distruggere Cuba” lo rivelano documenti desegretati

 

Clericali e laicisti ricordino bene che la Politica, come tutto, è una cosa di Dio…

 

“Penso che prima o poi dovremo ‘schiacciare’ i cubani”, disse a Gerald Ford

 

FORDSecondo documenti declassificati dalla Biblioteca Presidenziale di Gerald Ford su richiesta dell’Archivio della Sicurezza Nazionale, nei primi mesi del 1976 Kissinger era profondamente irritato dall’incursione militare di Cuba in Angola. Come ricostruisce il New York Times, il Segretario di Stato convocò un gruppo di alti funzionari per definire eventuali misure di ritorsione se Cuba avesse dispiegato le sue forze in altre nazioni africane.

 

I funzionari americani hanno predisposto piani per attaccare porti e strutture militari a Cuba e inviare battaglioni di marines a Guantanamo per “dare una lezione” ai cubani. Kissinger era preoccupato per il fatto che l’America avrebbe potuto offrire un’immagine di debolezza se non fosse stata in grado di reggere il confronto con un paese di soli otto milioni.

LEGGI TUTTO»»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *