Milano, nella festa di Cristo Re corteo per l’abrogazione della legge 194 sull’aborto

di Redazione – Notizie ProVita

Il “Comitato NO194” ha organizzato un corteo, ieri a Milano, che ha avuto ampio risalto mediatico, locale e nazionale, al quale hanno partecipato anche Forza Nuova e vari movimenti e associazioni cattolici (cui sono seguite le proteste dei collettivi femministi e antifascisti) per “urlare dai tetti” la richiesta di ABROGAZIONE TOTALE DELLA LEGGE 194 che ha introdotto l’aborto in Italia, a causa del tradimento della Democrazia “Cristiana” e delle forze della sovversione dell’ordine naturale e divino. Assieme al Comitato NO194 hanno sventolato le bandiere vandeane, sopra allo striscione: “L’UNICO DIRITTO E’ LA VITA! – NO194” (www.no194.org )

Qui il Video de “Il Fatto Quotidiano“, per cui solo i fascisti e i cattolici (quelli seri) sono rimasti a chiedere l’abrogazione della famigerata legge:

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/10/26/milano-corteo-di-fascisti-e-cattolici-contro-la-194-proteste/305338/

 

 

 

 

DA IL FATTO QUOTIDIANO DI IERI 26/10/2014:

di Stefano De Agostini

“A Milano, i cattolici del comitato No 194 sono scesi in piazza insieme al movimento di estrema destra di Forza Nuova. Partiti da piazzale Cadorna e giunti in Porta Romana, i manifestanti sono stati contestati da un gruppo di collettivi femministi e antifascisti, che si sono presentati più volte lungo il percorso del corteo. I due gruppi non sono venuti a contatto e non si sono registrati incidenti. L’obiettivo del comitato è ottenere un referendum abrogativo della legge 194, anche se ad oggi non è ancora iniziata la raccolta firme. Della fede politica di Forza Nuova, agli attivisti cattolici non sembra importare. “Non sono filonazisti – si giustifica il portavoce del comitato Pietro Guerini – E non creano problemi, al contrario dei loro antagonisti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *