Bergoglio: “Il Corano è un libro profetico di pace”

 

BERGOGLIO COMICITA ISLAMICABergoglio, di ritorno da Istanbul, ha chiesto ai leader islamici la condanna del terrorismo: “Gli stessi musulmani dicono che questo non è il Corano, il Corano è un libro di pace.

Fonte: – http://video.gelocal.it/gazzettadimodena/mondo/il-papa-il-corano-e-un-libro-di-pace/37984/38210

10 Risposte

  • Evidentemente Bergoglio non ha mai letto il Corano oppure, molto più probabilmente, lo conosce benissimo, e ci prende tutti
    per scemi. Per l’ennesima volta.

  • Concordo con quanto detto da Cepha per quanto riguarda il Corano ma anche senza conoscere questo è sufficiente sapere come Maometto ha agito nel corso della sua vita per imporre ai popoli conquistati questa religione. Questa è storia e nessuno la può negare per cui secondo me Bergoglio ha mentito spudoratamente sapendo di mentire e di questo sarà lui a doverne rispondere all’unico vero Dio.

  • Ah,ah,aha ! Bergogliuzzo non finisce mai di stupire sproloquiando !
    Eppure, son convinto che molti fedeli che credono di essere cattolici, penseranno che “il papa” ha ragione…..
    Mi chiedo se ci sarà mai qualcuno che avrà la buona creanza di tacitarlo e farlo decadere dalla sua posizione indegna e molesta per tutto il mondo cattolico.
    Vero è che con un personaggio del genere i cattolici di una certa cultura cominceranno ad agitarsi sul serio…
    Si spera !

  • Regaliamo un Corano a Bergoglio, lo legga e poi può giudicarlo per quello che è;
    A FIL DI CORANO

    In quanto segue, quando le parole “gli” o “loro” non verranno precisate, esse designeranno tutti coloro che non si sono sottomessi ad Allah: gli ebrei, i cristiani, gli eretici, gli infedeli, gli associatori, i politeisti e i miscredenti.

    a) Chiamata all’assassinio

    [Corano 2:191] “Uccideteli ovunque li incontriate, e scacciateli da dove vi hanno scacciati: la persecuzione è peggiore dell’omicidio. Ma non attaccateli vicino alla Santa Moschea, fino a che essi non vi abbiano aggredito. Se vi assalgono, uccideteli. Questa è la ricompensa dei miscredenti.”

    [Corano 4:89] “Vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate. Non sceglietevi tra loro né amici, né alleati.” [Corano 4:91] “Altri ne troverete che vogliono essere in buoni rapporti con voi e con la loro gente. Ogni volta che hanno occasione di sedizione, vi si precipitano. Se non si mantengono neutrali, se non vi offrono la pace e non abbassano le armi, afferrateli e uccideteli ovunque li incontriate. Vi abbiamo dato su di loro evidente potere.” [Corano 5:33] “La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso.” [Corano 8:12]

    “E quando il tuo Signore ispirò agli angeli: “Invero sono con voi: rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo [decapitateli], colpiteli su tutte le falangi!” [Corano 8:17] “Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi. Quando tiravi non eri tu che tiravi, ma era Allah che tirava, per provare i credenti con bella prova. In verità Allah tutto ascolta e conosce.” Altrimenti detto è l’assoluzione anticipata per un omicida, perché uccida un infedele in nome d’Allah. [Corano 9:5] “Quando poi siano trascorsi i mesi sacri, uccidete questi associatori ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati. Se poi si pentono, eseguono l’orazione e pagano la decima, lasciateli andare per la loro strada. Allah è perdonatore, misericordioso.” [Corano 17:33] “E non uccidete, senza valida ragione, coloro che Allah vi ha proibito di uccidere. Se qualcuno viene ucciso ingiustamente, diamo autorità al suo rappresentante; che questi però non commetta eccessi [nell’uccisione] e sarà assistito.”

    Dunque, secondo il Corano, esistono delle ragioni assolutamente valide, conformi al Diritto, per uccidere. [Corano 33:61]

    “Maledetti! Ovunque li si troverà saranno presi e messi a morte [nella versione francese: “… uccisi senza pietà”]”. [Corano 47:4]

    “Quando [in combattimento] incontrate i miscredenti, colpiteli al collo [decapitateli] finché non li abbiate soggiogati, poi legateli strettamente. In seguito liberateli graziosamente o in cambio di un riscatto, finché la guerra non abbia fine. Questo è [l’ordine di Allah]. Se Allah avesse voluto, li avrebbe sconfitti, ma ha voluto mettervi alla prova, gli uni contro gli altri. E farà sì che non vadano perdute le opere di coloro che saranno stati uccisi sulla via di Allah.”

    b) Odio contro gli ebrei, i cristiani e gli infedeli

    [Corano 5:51] “O voi che credete, non sceglietevi per alleati i giudei e i nazareni [versione francese: “… gli ebrei e i cristiani”],
    essi sono alleati gli uni degli altri. E chi li sceglie come alleati è uno di loro. In verità Allah non guida un popolo di ingiusti.” [Corano 9:30] “Dicono i giudei: “Esdra è figlio di Allah”; e i nazareni dicono: “Il Messia è figlio di Allah”. Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati!” [Corano 5:14]

    “Con coloro che dicono: “Siamo cristiani”, stipulammo un Patto. Ma dimenticarono una parte di quello che era stato loro ricordato.

    Suscitammo tra loro odio e inimicizia fino al Giorno della Resurrezione. Presto Allah li renderà edotti su quello che facevano.” Negli Hadith, si può facilmente fare una “messe” di propositi anti-ebraici e anti-cristiani, a volte molto violenti, come

    “Un gruppo dei Banu Israele (Figli d’Israele) si era perduto. Non so cosa gli sia capitato, ma penso che si siano trasformati in ratti.” (Detto d’Abu Huraira, Muslim XLII 7135 e Bukhari LIV 524).

    c) Le 3 ineguaglianze fondamentali dell’Islam
    L’islamico è superiore al non-islamico [Corano 3:110] “Voi siete la migliore comunità che sia stata suscitata tra gli uomini, raccomandate le buone consuetudini e proibite ciò che è riprovevole e credete in Allah.

    Se la gente della Scrittura credesse, sarebbe meglio per loro; ce n’è qualcuno che è credente, ma la maggior parte di loro sono empi [versione francese: “… sono dei pervertiti”].”

    L’uomo è superiore alla donna
    [Corano 4:34] “Gli uomini sono preposti alle donne [versione francese: “… hanno autorità sulle donne”], a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono [per esse] i loro beni. Le [donne] virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato. Ammonite quelle di cui temete l’insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele. Se poi vi obbediscono, non fate più nulla contro di esse. Allah è altissimo, grande.”

    Il padrone è superiore allo schiavo

    L’Islam non ha ancora abrogato la Schiavitù, ancora praticata in Arabia Saudita e nel Sudan, dove la Tratta dei neri è ancora d’attualità, come l’attesta la testimonianza commovente di un sudanese nero e cristiano, di nome Simon Deng, ridotto in Schiavitù dal Regime arabo islamista di Khartoum, testimonianza raccolta dalla giornalista francese Caroline Fourest, che si può trovare sul sito Internet: http://www.occidentalis.com/article.php?sid=2738 (in francese). Se l’Islam non ha abolito la Schiavitù (lo può fare?) è semplicemente dovuto al fatto che il suo obiettivo è il Califfato mondiale dove i non-islamici avrebbero la scelta fra la conversione, la morte o, nel migliore dei casi, la Dhimmitude per le “genti del Libro” (ebrei e cristiani), che è uno statuto di sub-uomo ( http://www.dhimmitude.org/archive/articlef1.html ).

    d) Pena di morte per colui che lascia l’Islam

    “Ma senza alcun dubbio li avrei uccisi perché il Profeta ha detto: se qualcuno (un islamico) si allontana dalla sua religione, uccidetelo.” (Detto d’Ikrima, Bukhari LII 260). Voi ne conoscete molte, di religioni, che chiamano ad uccidere colui che desidera lasciarle?
    http://www.cristianicattolici.net/corano-e-i-cristiani-versi-violenti-ebrei-infedeli.html

  • A un oste, anni fa, chiesi – si fa per dire – se il suo vino fosse buono. Mi rispose: “Ottimo, l’unico”. E’ solamente bischero chiedere a un muftì se il corano sia o non sia libro di pace. Figuriamoci! Ma ciò che dèsta indignazione è la fede che Bergoglio ripone nell’oste di turno. Dante scaraventa questa categorìa, gli adulatori nella seconda bolgia infernale, immersi nel liquame. Ma io credo che il reato di Bergoglio sia un altro: tradimento. Destinazione: CAINA.

  • Conosco un sacerdote che si prese il mal di pancia di leggere il Corano e lo definì il libro più violento che gli fosse passato per mano.
    Evidentemente non era lo stesso testo consultato da Bergoglio: il presbitero in questione ha 90 anni e i traduttori di allora … non erano fedeli, quelli moderni sono tutta un’altra pasta.

  • Estratto dal libro”Così parlò Padre Pio” edito da “La casa sollievo della sofferenza” Bari 1984. Dichiarazioni di Padre Pio pg. 74

    ma Padre anche noi avremo i comunisti al potere? Si ci arriveranno di sorpresa..senza colpo ferire… ce li troveremo dalla sera alla mattina..i nostri figli non avranno lacrime per piangere le colpe dei loro padri…
    …con questi governi del Centro-Sinistra si finirà per mangiare pane e cavoli….
    …anche l’Italia avrà una botta di comunismo..la bandiera rossa in Vaticano… ma passerà…

  • Il dibattito sul fatto che il corano sia violeno serve, amici, solo a chiarire le fesserie dei bergoglio.
    La motivazione fondamentale di questi pubblici apprezzamenti del libraccio sta nel fatto nudo e crudo che, almeno pubblicamente (certo che anche in foro interno…), bergoglio NON PROFESSA E NON INSEGNA LA FEDE CATTOLICA. eRGO NON è pAPA. iL CHE NON TOGLIE LA GRAVITà ANCHE INTRINSECA DEL FATTO, INTENDIAMOCI, ANCHE PERCHé LA MAGGIORANZA DEL “POPOLO DI dIO” (AHILUI!) CREDE A QUESTE MENZOGNE, Né SI SFORZA DI COMBINARLE CON LA RELIGIONE CATTOLICA (e come potrebbe? satana ha ordito molto bene l’inganno del travestimento della pseudo-chiesa conciliare con panni della Chiesa, occorre dirlo; certo, la Chiesa cattolica è altrove, ma i concliari i danni li fanno eccome!). Non tutto il “popolo”, però…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *