Verona: applicazione pratica di Cattolicesimo a scuola

 

VERONA, 28/01/2015 ASSEMBLEA STUDENTI MARCO POLO

 

LS VERONA

 

DIBATTITO SUL TEMA  “LA LIBERTA’DI ESPRESSIONE NEL RAPPORTO TRA OCCIDENTE E MONDO MUSULMANO”.

LOTTA STUDENTESCA VERONA INTENDE PORRE ALCUNI QUESITI.

A MOHAMED GUERFI, Imam della Moschea di Verona: “Qual’é il vero Islam? Quello di Anjem Choudary, Suo collega londinese, che sostiene che chiunque insulti Maometto debba morire e che auspica che la Sharia venga imposta ovunque fino a raggiungere Roma? Quello di Bilal Bosnic, l’imam salafita che, dopo aver fatto tappa e proseliti in molte città del Nord Italia, venne arrestato nel settembre del 2014 in Bosnia, accusato di aver finanziato e reclutato giovani bosniaci per combattere al fianco dei gruppi jihadisti, vicini all’Isis, in Siria contro Assad e in Iraq?  Quello che nei Paesi a maggioranza islamica riduce i Cristiani a vittime di uccisioni di massa?  Non è forse lo stesso Islam che, traendo origine guarda a caso da un libro sacro contraddittorio come il Corano, propaganda Lei stesso e chi come Lei, oggi,  in Italia, consapevole di appartenere ad una minoranza religiosa,  ricerca in maniera opportunistica l’aggregazione e l’integrazione con il cattolicesimo e tende ipocritamente la mano a interlocutori privi di spina dorsale, sfruttando subdolamente il loro buonismo ed il loro meaculpismo?”

A GIUSEPPE FASANI: “Qual’é la vera Chiesa? Quella a cui Lei appartiene, che con il falso ed ingannatore termine di “accoglienza” e tramite un ecumenismo suicida  ha favorito, da 60 anni a questa parte, le politiche mondialiste, l’integrazione e l’immigrazione, che hanno minato le basi identitarie e le radici cristiano-cattoliche dell’Europa, rendendola incapace così di reagire culturalmente all’avanzata dell’Islam? Oppure è, invece, quella che in quasi 2000 anni di storia, non si intrattenne in inconcludenti incontri e dialoghi religiosi, ma contribuì a forgiare un’Europa forte e grande, proprio perché solidamente unita nel Credo e nell’idem sentire?”

PENSA, AGISCI, LOTTA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *