Bergoglio: “Presto affronterò il problema dei preti sposati”

BERGOGLIO

Lo ha detto lui stesso durante un incontro con i parroci di Roma.

“È presente nella mia agenda”, ha detto Bergoglio a chi gli ha fatto notare la differenza tra i sacerdoti di rito latino e quelli di rito orientale, che invece possono sposarsi e celebrano normalmente la messa. Nell’incontro inoltre, secondo quando riferito da alcuni presenti, il Papa ha raccontato che nella messa del mattino che ha celebrato il 10 febbraio a Santa Marta, con sette preti che celebravano i 50 anni di sacerdozio, erano presenti anche cinque preti sposati.

Secondo notizie pubblicate in Brasile, alcuni messi fa il Papa avrebbe scritto al cardinale brasiliano Claudio Hummes una lettera sulla possibilità di avviare una riflessione sul celibato ecclesiastico relativa ai cosiddetti “viri probati”, cioè a uomini di età non giovane, sposati, che conducono una vita familiare e religiosa esemplare, e ai quali alcuni ritengono che possano essere affidati compiti nella Chiesa al pari dei sacerdoti. La notizia della lettera di Francesco è stata però ridimensionata dal portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, per il quale “non c’è nessuna lettera del Papa al cardinale Hummes sulla materia indicata”, anche se “è vero che il Papa ha invitato in più di una occasione i vescovi brasiliani a cercare e proporre con coraggio le soluzioni pastorali che ritengano adatte ad affrontare i grandi problemi pastorali del loro Paese”.

 

 

Fonte: http://m.ilgiornale.it/news/2015/02/19/papa-francesco-presto-affrontero-il-problema-dei-preti-sposati/1096244/

 

Una Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *