Francia. Tribunale: «Statua Madonna viola laicità»

francia-publier-madonna-statua-parco1

La statua che il comune francese di Publier (Alta Savoia) ha eretto nel 2011 a Nostra Signora di Léman (lago situato tra la Francia e la Svizzera) «viola la laicità e quindi deve essere spostata». Il tribunale amministrativo di Grenoble ha deciso di sloggiare la Madonna perché si trova in un parco comunale, e quindi «su suolo pubblico», pertanto «il Comune non poteva legalmente autorizzare l’installazione della statua», avendo così violato la «separazione tra Stato e Chiesa cattolica».Il sindaco di sinistra Gaston Lacroix c’è rimasto male: «Non pensavo si arrivasse a questo punto, la statua è un punto di riferimento per tutti. Tutto il mondo mi ha sostenuto, anche i musulmani». Sconsolato anche il sacerdote del piccolo comune di circa seimila abitanti, Robert Colloud, che ricorda come «la statua e il terreno su cui poggia sono stati comprati dalla parrocchia. Quindi non è vero che è terreno comunale». Esulta invece la Federazione del Libero pensiero, che ha fatto causa e ha vinto: «Ora il sindaco deve togliere la statua. Questo sì che sarà un bell’esempio per i giovani. Mi chiedo se la religione cattolica sia compatibile con la République».

Leggi di Più: Francia. Tribunale: «Statua Madonna viola laicità» | Tempi.it

Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

 

Fonte: http://www.tempi.it/fotogallery/francia-tribunale-condanna-la-statua-della-madonna-nel-parco-viola-la-laicita-toglietela#.VNiu670uLqC

 

8 Risposte

  • Troppa tolleranza per il laicismo e questi sono i risultati , il mondo cattolico sarà giudicato per aver sempre cercato il compromesso con l’illuminato mondo occidentale liberal-massonico .

  • Intendo quello non Tradizionalista , conciliare e non le minoranze che ad esempio non riconosco come papa un certo bergoglio .

  • Poi, nei momenti di dolore c’è sempre qualcuno che chiede “dov’era Dio?”. Eccolo servito: Dio era nelle scuole, negli ospedali, nelle strade, nelle case, nei tribunali, negli uffici, nei campi. Il libero pensiero l’ha sloggiato e con Lui anche la Vergine Sua Madre. C’è da meravigliarsi, perciò, se Roma sta per diventare un lupanare autorizzato?

  • Seguendo lo stesso principio si dovrebbero togliere tutte le stelle a cinque punte dagli edifici pubblici (sono simboli massonico-satanici), e l’enorme menorah disegnata sul pavimento di fronte all’ingresso della camera dei deputati (anche questo non è certo un simbolo “laico”).

  • Ma ciò che appare paradossale è il fatto che la Madonna “vìola” una certa sacralità della laicità! Cioè, commette reato! Azzeccata ed opportuna la riflessione di Amen: via tutti i simboli esoterici, se distinzione ci debba essere tra stato e religione.

  • Dice un noto esorcista che non esiste la terra di nessuno: quando si scaccia Dio arriva subito “quell’altro”. Ergo, la Francia in mano a “chi” è? E così, giusto per andare per le spicce, tutta l’Europa in mano a “chi” è? Visto che ha rifiutato le radici Cristiane perché rifiuta Cristo. Poi ci meravigliamo della fine che stiamo facendo in blocco tutti noi europei? E su quali e quanti fronti! Tra tagliatori di gole e rischi di guerra nucleare. O pensiamo che all’improvviso qualcuno ci dice di #stare sereni, perché era solo un brutto sogno?

  • Se questi signori pricessano una statua, significa che: hanno una paura boia e il loro tempo sta per finire

  • Siamo ormai giunti alla follia collettiva e di questo dobbiamo ringraziare anche il CVII!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *