Iran: aiuti umanitari ai disperati di Gaza… aspettando la comunità internazionale

Segnalazione di Redazione Il Faro sul Mondo

donna palestinese1

di Redazione

Se la comunità internazionale ha voltato ancora una volta le spalle ai palestinesi di Gaza, fortunatamente c’è chi a questi disperati non ha mai fatto mancare il proprio aiuto. L’organizzazione caritatevole iraniana, Imam Khomeini Relief Foundation, ha distribuito migliaia di confezioni di prodotti alimentari alle famiglie palestinesi povere e senzatetto della Striscia di Gaza. Il progetto avrà una durata di tre mesi e consentirà di fornire agli abitanti della Striscia i prodotti alimentari necessari.

“L’Imam Khomeini Relief Foundation ha fornito un sostegno generoso per il popolo di Gaza, in particolare a coloro che hanno perso le loro case nell’ultima offensiva israeliana”, ha dichiarato Wasim Wadeya esponente dall’organizzazione caritatevole. “Questo è un progetto molto importante perchè permette di fornire pasti caldi alle famiglie sfollate costrette a mangiare alimenti in scatola o secchi”, ha aggiunto.

Gli abitanti della Striscia di Gaza hanno ringraziato la Repubblica islamica dell’Iran per il sostegno che non ha mai fatto mancare ai gazawi, soprattutto durante l’ultima aggressione israeliana.

Quasi 2.200 palestinesi, tra cui 577 bambini, sono stati uccisi negli attacchi israeliani su Gaza che hanno avuto inizio nel luglio 2014. Altre 11.100 persone, tra cui 3.374 bambini, 2.088 donne e 410 anziani, sono rimaste ferite. Nella Striscia di Gaza almeno 100mila persone restano ancora senza una casa, e i lavori per la ricostruzione da parte delle Nazioni Unite sono fermi a causa della mancanza di fondi. Gli oltre cinque miliardi di dollari promessi da diversi Paesi per la ricostruzione di Gaza, non sono mai arrivati a destinazione.

http://www.ilfarosulmondo.it/iran-aiuti-umanitari-ai-disperati-di-gaza/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *