Quando D’Alema disse: “L’Europa ha bisogno di altri 30 milioni di immigrati”

Perfettamente il linea con D’Alema sia Bergoglio e sodali che tutti i governi nazionali, sovranazionali, europei e REGIONALI…

 dalema

Massimo D’Alema, nel 2011, in occasione della Conferenza nazionale del Pd sull’immigrazione, interviene sostenendo la necessità che in Europa arrivino altri 30 milioni di immigrati. L’immigrazione selvaggia non è un “problema che l’Europa non riesce ad affrontare” come vogliono farci credere; Figuriamoci se le venti nazioni europee in cima alla classifica degli stati più ricchi del mondo non riuscirebbero, se ce ne fosse la volontà, a fermare i flussi migratori. La verità è che non sono incapaci come i fatti sembrerebbero dimostrare, bensì c’è la volontà politica di accogliere milioni di persone dal terzo mondo, e questo non certo per solidarietà umana, altrimenti li farebbero entrare in modo regolare, non li costringerebbero a raggiungere l’Italia a bordo di carrette del mare gestite dalle mafie. Il motivo per cui l’elite che guida l’Europa vuole tutto questo? Informatevi sul PIANO KALERGI… tutto questo è propedeutico alla creazione dell’Europa-stato, il passo che precederà il governo unico mondiale… Staff nocensura.com

3 Risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *