Gender in pratica nelle scuole. Farli diventare sodomiti fin da piccoli

Segnalazione di Maurizio-G. Ruggiero

SCOLARI

Mauro ancora non ci crede. Ricordando l’anno scorso quando suo figlio di sei anni è stato costretto ad andare a scuola con il rossetto e uno specchio. E a quello di quattro la maestra ha detto che compiuti gli anni poteva diventare una femminuccia.

E questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Mauro ha spostato entrambi i figli, sia il mezzano che il piccolo. «E oggi chi è rimasto in quella scuola lotta perché vogliono introdurre l’educazione al gender nel piano di offerta formativa (pof). Senza capire che così travi l’innocenza dei bambini nel loro inconscio togliendogli la bellezza della vita che sta anche nello scoprire l’altro. I genitori sono lì apposta per spiegare, al momento giusto e solo loro sanno qual è, la sessualità, l’affettività e cosa vuol dire volere bene».

 

 

 

Fonte: http://m.famigliacristiana.it/articolo/mio-figlio-costretto-ad-andare-a-scuola-con-rossetto-e-specchio.htm

4 Risposte

  • Che vergogna, vogliono togliere la purezza degli innocenti fin dalla più tenera età. Questo è un piano diabolico che strutture occulte anch’esse guidate direttamente da Satana o Diavolo che da anni vanno pianificando con mezzi finanziari e di informazione sempre più potenti. La chiesa conciliare di questo non si preoccupa. Si è dimenticata di Sodoma e Gomorra si preoccupa invece di fare un Sinodo per giustificare peccati gravi già condannati da DIO e da GESU nei Vangeli. Vien da dire se il sale perde il suo sapore a che serve se non a essere gettato e calpestato?

  • ANTONIO NON TI VERGOGNI NEANCHE UN POCHINO ????????? TI VUOI DIVERTIRE SOLO TU ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *