La bergogliata ecumenista del fine settimana: Pasqua in data unica con eretici e scismatici

Papa Francesco vuol rivoluzionare la Pasqua: “Pronti alla data unica”

Papa Francesco disposto ad accordarsi con le altre Chiese cristiane per celebrarla nello stesso giorno. Potrebbe arrivare una rivoluzione nella Chiesa per quanto riguarda la Pasqua.

Lo ha annunciato Papa Francesco, durante l’incontro mondiale dei sacerdoti rispondendo sull’ecumenismo e sui rapporti con la Chiesa ortodossa, sia di Costantinopoli che di Mosca.

“La Chiesa è disposta a stabilire una data fissa per la Pasqua”, in modo che possa essere festeggiata nello stesso giorno da tutti i cristiani, siano essi cattolici, protestanti o ortodossi, ha detto il Pontefice, “La Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera”.

 

Fonte:

http://m.ilgiornale.it/news/2015/06/12/papa-francesco-vuol-rivoluzionare-la-pasqua-pronti-alla-data-unica/1140083/

 

2 Risposte

  • …le tappe principali del piano massonico contro la Chiesa sono state raggiunte pienamente:

    1. Rottura dell’unica fede. Molti dubitano già dei dogmi fondamentali: presenza reale di Cristo nell’Eucaristia, divinità e resurrezione di Gesù, vergintà di Maria, esistenza dell’Inferno, degli Angeli e dei demoni, ecc.
    2. Ingresso della Massoneria nell’insegnamento religioso, specialmente nelle Facoltà Ecclesiastiche e nei Seminari.
    3. Emarginazione e disprezzo dei preti e dei religiosi fedeli alla dottrina tradizionale.
    4. Promozione dell’assoluzione comunitaria.
    5. Ricevere la Comunione in piedi e nella mano.
    6. Eliminare la genuflessione ed ogni forma di riverenza.
    7. Alterare il senso del peccato.
    8. Rimuovere il senso di colpa e la coscienza del peccato.
    9. Relativizzare la morale: non vi devono essere principi né riferimenti oggettivi, ed ancor meno imposizioni venute dall’alto. Tutto dev’essere soggettivo.
    10. Il Papa eletto possiederà al massimo grado l’arte dell’ambivalenza (tamquam vir duplex). Per esempio, egli disapproverà i modernisti a parole, ma nei fatti li sosterrà.

    … eppure l’idolatria nei confronti di questo papa è sempre più dilagante….

  • Che se la festeggi lui e gli apostati che lo seguiranno la Pasqua insieme agli eretici, io continuerò a festeggiarla nel VERO giorno di Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *