Schio: arrivano i profughi, tolta madonnina per non “turbarli”? – VIDEO REPORTAGE

SCHIO-500x372

Come si nota nel video, nella nicchia non c’è più la madonnina. La nostra è solo una domanda, non un’affermazione. Certo la casualità è molto strana

SCHIO / VALLI DEL PASUBIO – L’amministrazione del sindaco Valter Orsi è entusiasta di accogliere una quarantina di clandestini nello stabile dell’ex colonia alpina “Città di Schio” di Valli del Pasubio, di proprietà del Comune di Schio, sulla Provinciale 46 tra Sant’Antonio del Pasubio e Pian della Fugasse. Collaborazionista.

Gli ospiti saranno gestiti da – rullo di tamburi – cooperativa “Con Te” di Quinto Vicentino. Dove c’è business, ci sono le coop.

Prima del loro arrivo, lavori di pulizia e arredo all’ex colonia : l’Ulss 4 Alto Vicentino ha donato a spese dei contribuenti letti e mobilia

“Ringrazio l’Ulss 4 e la dg Daniela Carraro – commenta Valter Orsi – che ha regalato frigoriferi, mobiletti, tavoli e sedie per una fornitura idonea a rendere accogliente la struttura”.

Ma che cavolo ringrazi la tua amica Daniela, i soldi per i ‘mobiletti’ li hanno messi i cittadini, mica lei.

Anche Armando Cunegato, sindaco di Valli del Pasubio, è entusiasta: “I sindaci non dovrebbero essere bypassati, ma informati comunque sugli accordi tra Prefettura e privati sull’ospitalità dei profughi che è gestita da cooperative. Come sindaci della comunità montana ora incontreremo il Prefetto, per dare la nostra disponibilità ma proporremo un tetto massimo di profughi per Comune”.

Se doveste irrigidirvi sul no ai profughi?

“Saremmo obbligati a riceverne comunque, quindi con la Prefettura è utile trovare un accordo”.

Per quanto riguarda i 40 profughi assegnati a Schio, ma di fatto spuntati a Valli? “ll sindaco Orsi mi ha contattato e parlato della questione. Li aspettiamo”.

ECCO IL VIDEO DI ALEX CIONI PROPRIO DAL RESIDENCE CHE OSPITERA’ I PRESUNTI PROFUGHI

In riferimento all’arrivo ulteriori di profughi nell’alto vicentino (già presenti a Santorso, Valli del Pasubio e Torrebelvicino), breve filmato all’ex colonia al Passo Pian delle Fugazze. Struttura messa a disposizione della Prefettura vicentina per gentile concessione del Comune di Schio al fine di impedire – dicono da Palazzo Garbin – l’inserimento di oltre 150 immigrati presso la struttura sanitaria (in parte in disuso) della città capoluogo dell’alto vicentino…

Fonte: http://voxnews.info/2015/07/22/schio-arrivano-i-profughi-tolta-madonnina-per-non-turbarli-video-reportage/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *