“Ci servite il cibo da vecchi” Profughi assaltano casa di riposo

INVASORI2

All’interno della casa di accoglienza Villa Raggio, alcuni immigrati hanno protestato contro il cibo e hanno organizzato un “raid” contro la mensa dell’ospizio che lo aveva preparato.

Il cibo non è di loro gradimento e, così, i profughi ospitati nella casa di accoglienza Villa Raggio di Cairo Montenotte, in provincia di Savona, decidono di rispedirlo al mittente. Come racconta Savonanews, la protesta è iniziata ieri pomeriggio: i profughi, tutti di sesso maschile, hanno giudicato il cibo che era stato portato loro come un “cibo da vecchi” in quanto era stato prodotto dalla mensa della casa di riposo L. Battino.

I profughi si sono fatti strada all’interno della struttura per anziani, poi “si sono diretti nella cucina/mensa della struttura per lamentarsi con gli addetti incaricati alla preparazione dei pasti. Al termine di un dialogo accesso e molto teso, prima di uscire dalla struttura, i profughi hanno restituito il pasto giornaliero etichettandolo ‘non gradito’“.

La cosa che ha colpito maggiormente le forze dell’ordine è stato il fatto che i profughi abbiano potuto “assaltare” indisturbati la casa di riposo, tanto che la cooperativa Il Faggio, che gestisce Villa Raggio, ha promesso di intensificare “la sorveglianza nella struttura perchè non si verifichino più episodi del genere“.

Del resto, proprio da Villa Raggio, lo scorso 18 luglio, era scappato un uomo di nazionalità ghanese che aveva rapito, come riporta Il Secolo XIX, “una bambina di tre anni“.

 

 

 

Fonte: http://m.ilgiornale.it/news/2015/07/23/ci-servite-il-cibo-da-vecchi-profughi-assaltano-casa-di-riposo/1154650/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *