Prevosto e vicesindaco ospiti del centro islamico

SARONNO – Sono stati il vicesindaco Pierangela Vanzulli e l’assessore ai Servizi Sociali Gianangelo Tosi ad accettare, sabato sera, l’invito del centro culturale islamico per una visita alla struttura di via Grieg dove in questi giorni la comunità festeggia il Ramadan. Presente anche il prevosto della comunità pastorale del Crocifisso risorto monsignor Armando Cattaneo.

I due membri della Giunta del sindaco Alessandro Fagioli sono arrivati intorno alle 22,30 ed hanno avuto modo di assaggiare cous cous e dolci nordafricani. E’ seguito un incontro privato nel salottino del centro dove si è parlato dell’integrazione sorseggiando the alla menta.

Al termine della preghiera, intorno a mezzanotte, il prevosto don Armando Cattaneo e le autorità civili hanno incontrato i fedeli. Davanti a oltre 600 persone, il portavoce del centro Latif Chridi ha presentato il prevosto come “una persona di cuore che professa e vive i concetti di fratellanza e di rispetto reciproco”.

“Da sacerdote – ha esordito monsignor Armando Cattaneo – quando la mia chiesa è piena, tanto da avere gente costretta a restare in piedi in fondo, sono molto contento. Qui vedo tanta gente e mio cuore è contento come se questa fosse la mia chiesa. E’ una vera gioia vedervi così numerosi e concentrati nella preghiera ma soprattutto è bello vedere volti sorridenti e sereni”. Il religioso ha quindi letto alcuni stralci di un messaggio del candinale Angelo Scola che poi ha consegnato, tradotto in arabo, al portavoce del centro. Ed ha concluso: “Per tutti noi io sogno una piazza in cui poter pregare insieme per la pace”.

Terminato il discorso c’è stato un lungo abbraccio con l’imam Najib Al Bared.

Presentando gli ospiti istituzionali Latif Chridi ha ricordato l’impegno del centro islamico “che fin dalla sua fondazione nel 2000 lavora perchè ci sia conoscenza reciproca con la comunità saronnese e un processo di autentica integrazione”.

“Per noi un punto fondamentale è il rispetto persona – ha continuato Chridi – la nostra comunità vuole diventare parte integrante di questa città, dando il proprio contributo per la sua crescita e la sua serenità”.

A prendere la parola è stata, quindi, il vicesindaco Pier Angela Vanzulli alla sua prima uscita ufficiale: “Innanzitutto vi porto il saluto del primo cittadino Alessandro Fagioli: noi ci siamo insediati solo ieri ma sappiamo di poter partire dalla collaborazione con il vostro centro. Partiamo dal rispetto reciproco per vivere serenamente la città”.

L’incontro si è concluso con un lungo applauso dei presenti molti dei quali hanno immortalato il discorso del prevosto e del vicesindaco con foto e video scattate con il proprio cellulare e condivise nella giornata di domenica sui social network.

Fonte: http://ilsaronno.it/2015/07/05/ramadan-prevosto-e-vicesindaco-ospiti-del-centro-islamico/

Una Risposta

  • Le donne dove sono? Solo un’altra religione tiene le donne separate dagli uomini, quale sarà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *