La Congregazione di Gesù e Maria ha fatto visita a Verona

20160108_203840di Matteo Castagna

Su invito del Circolo Cattolico “Christus Rex” da giovedì 7 a sabato 9 Gennaio 2016 i cattolici tradizionalisti veronesi hanno ricevuto la visita di Padre Rigoberto Sanchez della Congregazione di Gesù e Maria, accompagnato dal seminarista Marco Rui, provenienti dalla Bretagna, ove dispone di un nutrito gruppo di fedeli.

La Congregazione fa capo a S.Ecc. Rev.ma Mons. Andrés Morello, che vive in Patagonia, ove dirige un seminario e che già a dicembre ci scrisse una bella lettera di auguri e benedizioni. Si tratta di un Vescovo sedevacantista simpliciter della linea Thuc.

La visita è stata occasione di conoscenza reciproca, di illustrazione delle attività sia di “Christus Rex” che del Comitato per la celebrazione delle Pasque veronesi, che del Comitato contro il relativismo religioso e la presentazione delle strutture esistenti, di discussione inerente la situazione ecclesiale e politica, che ha trovato edificante armonia e concordanza di vedute. Il tutto si è svolto in un clima estremamente cordiale, molto interessante per i contenuti espressi, che fa ben sperare nella possibilità di una graduale ed organizzata collaborazione. Padre Rigoberto ha celebrato la Santa Messa tradizionale “non una cum” l’occupante conciliare, sia venerdì 8 che sabato 9 gennaio ed ha lodato ed incoraggiato l’opera militante di tanti anni in terra scaligera.

Ora, ci affidiamo alla preghiera, affinché i propositi e le intenzioni possano realizzarsi secondo la volontà di Dio, per la Sua maggior Gloria e per il Bene delle anime.

3 Risposte

  • Naturalmente mi associo all’auspicio e alla preghiera.
    Vivat, crescat, floreat.

  • Resto un po’ perplesso: non bastava Don Floriano? Ma forse devo immaginare che gli ospiti ecclesiastici abbiano concordato l’incontro assieme a lui. Del resto credo appartengano tutti alla medesima galassia, perché in passato era stato scritto che si erano incontrati. Auguri allora per una collaborazione allargata!

  • Non capiamo la perplessità. Il Vescovo è stato contattato direttamente da “Christus Rex”. Il sacerdote è stato invitato da “Christus Rex”, che, come ovvio, non necessita di concordare con altri gli inviti che fa. Ci auguriamo che i sacerdoti di Mons. Morello possano trovare il modo per una graduale collaborazione con noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *