L’ultimo insulto ai cristiani: la Madonna diventa un sex toy

Virale in rete l’annuncio di vendita di una bambola gonfiabile con le sembianze della Madonna

Difficilmente vedremo lamentele e richieste di chiudere il sito blasfemo che ha messo in commercio la bambola gonfiabile con le sembianze della Vergine Maria.

Il sito in questione si chiama PassionShop.com e all’interno si può acquistare di tutto. Tra cui la Madonna.

L’annuncio della vendita di questo particolare “sex toys” è diventato virale in rete e occupa diverse bacheche Facebook degli internauti. Si chiama “Virgin Mary Sex Doll” e, scontata, costa 227 dollari.

La descrizione dell’oggetto, che non riportiamo interamente, è insieme di parole offensive per la cristianità. “Ora tutti i preti potranno divertirsi”, scrive l’inserzionista. Il resto dell’annuncio è irripetibile.

Rimane però l’insulto alla Vergine Maria. Ridotta a “sex toys”.

 

 

 

 

Fonte: http://m.ilgiornale.it/news/2016/02/24/lultimo-insulto-ai-cristiani-la-madonna-diventa-un-sex-toy/1228798/

 

3 Risposte

  • Gesù all’anima:
    « Quando crederai il mondo abbandonato ai prepotenti e ai tiranni, e tutto schierato contro la Chiesa, allora sappi che il trono del mostro è minato e che si dissolve in un baleno per una pietruzza dal monte che lo percuote. Lasciami fare perché io armonizzo la libertà e le esigenze della divina gloria, e lascio il corso agli uomini cattivi per poi trarne la divina gloria. Anche nel piccolo lo vedrai, perché certi violenti spariranno dalla sera al mattino e le famiglie riacquisteranno la pace e la prosperità. Adora Dio e lascia a Lui, che tutto vede e dispone e permette, la cura del pacifico ordine del mondo. Lasciati dunque portare
    anche tu dalle misteriose vie della sua Provvidenza e prega… Oh la preghiera! Prega, prega, prega e sii certo di operare pregando, perché la più potente delle azioni è la preghiera.»

    Da uno scritto di don Dolindo Ruotolo sacerdote morto in odore di santità coevo di Padre Pio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *