Tangenti Lombardia, Tosi: «mai preso soldi»

 

tosi

«Preciso che non conosco né il signor Mario Longo né il signor Stefano Lorusso, quindi non ho avuto conversazioni di alcun genere, tanto meno telefoniche, con entrambi: querelerò Longo come chiunque altro accosterà il mio nome a questi signori». Il sindaco di Verona Flavio Tosi prende, in una nota, le distanze da un suo presunto coinvolgimento, attraverso un altrettanto ipotetico presunto contributo alla sua campagna elettorale, nello scandalo della sanità in Lombardia. Il nome di Tosi, secondo quanto indicato dal quotidiano La Repubblica, sarebbe affiorato in una conversazione intercettata tra indagati lombardi anche se negli atti non ci sarebbe traccia di versamenti. «Del resto, come sanno tutti in Veneto – conclude Tosi – non era mio il programma elettorale che prometteva la “dentiera gratis per tutti”».

Fonte: Tangenti Lombardia, Tosi: «mai preso soldi»

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *