Caso “dirigentopoli”, consulente Tosi a processo

 

Martello-giudice

Sarà necessario un processo per stabilire eventuali reati e responsabilità sulla vicenda dei presunti «troppi dirigenti» a Palazzo Barbieri e delle altrettanto presunte «nomine illegittime» in Comune a Verona. Sul banco degli imputati del caso “Dirigentopoli” l’avvocato Marco Crescimbeni, (dirigente dal ‘94 del settore Personale, direttore dal ‘99 dell’Area Risorse Umane, vicedirettore generale dal 2007), l’ex assessore all’Urbanistica Francesco Marchi (ora consulente del sindaco Flavio Tosi) e l’attuale segretario generale di Palazzo Barbieri, Cristina Pratizzoli. Tutti e tre sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di abuso d’ufficio. Nel mirino le nomine per incarichi dirigenziali a tempo determinato in Comune dal 2007 al 2012. Secondo l’accusa non avrebbero rispettato i regolamenti  dello statuto. Ora spetterà ai giudici del Tribunale collegiale stabilire come stiano realmente le cose fra tre mesi e mezzo.

 

 

Fonte:

http://www.vvox.it/2016/03/09/caso-dirigentopoli-consulente-tosi-a-processo/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *