Dietro le quinte degli attentati

teatro

Segnalazione del Centro Studi Federici

Giulietto Chiesa: “Ecco chi c’è dietro gli attentati di Bruxelles”

Gli attentati di Bruxelles hanno colpito il cuore dell’Europa. Il terrorismo di matrice islamica continua a bagnare col sangue le nostre stazioni e i nostri aeroporti. Ma c’è chi dà una lettura diversa a quanto accaduto

Gli attentati di Bruxelles hanno colpito il cuore dell’Europa. Il terrorismo di matrice islamica continua a bagnare col sangue le nostre stazioni e i nostri aeroporti.

Ma c’è chi dà una lettura diversa a quanto accaduto. Su Facebook Giulietto Chiesa si avventura in una teoria curiosa: “Prosegue l’offensiva terroristica. Di chi? Contro chi? Queste bombe sono la prosecuzione di quelle di Parigi, uno e due. Di Ankara, contro i tedeschi. Sono la prosecuzione di Colonia. Sono lo strascico del fiume di profughi.

Andiamo con ordine: sono contro di noi. Contro “i popoli d’Europa”. Per ridurre le loro libertà residue e le loro capacità di risposta ai soprusi dei poteri. Infatti il primo risultato, scontato, sarà la sospensione di tutte le garanzie democratiche. E’ già in corso in Francia, ora sarà la volta del Belgio. Poi, dopo qualche attentato in Italia, sarà la volta dell’Italia”.

E ancora: “Noi italiani abbiamo già vissuto la stessa cosa con la strategia della tensione. Questo ci dice che non dobbiamo cadere nella trappola di guardare il dito invece della Luna. Se ci dicono che è Daesh, diffidiamo. Probabilmente è “anche” Daesh. Ma Daesh è lo strumento, e la mano (in parte), ma non la mente. Sono bombe contro “l’Europa dei popoli”, per renderla uno straccio subalterno al potere dell’Impero, per trascinarla in guerra tutta intera, terrorizzata, per mettere la museruola a tutti, anche ai recalcitranti. L’avviso è per tutti non solo per Bruxelles”.

Infine prova a tracciare un’ipotesi sugli attentati: “Chi è la mente non lo possiamo sapere. E’ il sancta santorum di questa strategia. Ma i servizi segreti europei, tutti, sono filiali inquinate di altri servizi segreti. Per questo non scoprono niente. Per questo non possono indagare. Per questo dobbiamo riprendere in mano la nostra sovranità, e cambiarli. Altrimenti ci faranno arrostire, prima di renderci schiavi”.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/giulietto-chiesa-ecco-chi-c-dietro-attentati-bruxelles-1238147.html

_________________________

http://federiciblog.altervista.org/

 

5 Risposte

  • Per me il prestito tra privato non è mai esistito. Ma a forza
    di intendere parlare di alcuni prestatori che mi sembravano seri su
    forum e blog la mia scelta si è diretta verso Pancras Pedrino di cui molto
    parlano e dopo averlo contattato, ne ho fatto uscire la testa alta poiché la ha
    accordato senza preoccupazioni i fondi che gli sono chiesto. li consiglio di
    fare la buona scelta per non cadere sui falsi dal netto. Grazie a tutti
    coloro che dimostrano lui; è un riferimento. potete senza timore
    contattarlo sul suo e mail:franciscapedrino@gmail.com

  • G. Chiesa da tempo diffonde queste teorie.
    Molto probabilmente ha ragione ed arriva molto vicino alla realtà indicibile ed indimostrabile.
    Blondet invece spara a zero e dice l’indicibile, probabilmente cogliendo nel segno.
    Ma quanti ascoltano queste voci ? Pochi, anzi pochissimi perchè solitamente le mase amano le sensazioni viscerali e non amano pensare ed informarsi sulle situazioni. E l’informazione fa la differenza ! ” Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi!”
    Ogni verità anche piccola, avvicina alla libertà vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *