Era prevedibile: brogli pazzeschi sul ballottaggio in Austria, lo denuncia Strache (FpÖ)

Heinz-Christian-Strache-Austria-

Il capo del FpÖ Strache, del cui partito Hofer era candidato, sta denunciando brogli elettorali pazzeschi sulla sua pagina Facebook. Il responsabile del dipartimento elettorale ha dichiarato di aver contato 700.000 voti postali validi, ma attualmente ne risultano 766.000!

La situazione diventa particolare, oltre alle informazioni date dalle reti televisive che davano i due candidati a pari voti a differenza di quanto affermato dal Ministero degli Interni austriaco, si è aggiunta anche questa nuova pesante dichiarazione. A Waidhofen/Ybbs risulterebbe un’affluenza al voto pari al 149%, un dato anomalo che può essere frutto di un errore da parte del computer dell’Ufficio elettorale così come no. Certamente dati che fanno pensare e lanciano nuove ombre su una corsa alle presidenziali molto sofferta.

Fonte:

http://www.riscattonazionale.it/2016/05/24/prevedibile-brogli-pazzeschi-sul-ballottaggio-austria-lo-denuncia-strache-fpoe/

 

 

2 Risposte

  • Andate su “Altrarealta.blogspot.it” e troverete altre notizie ancora più dettagliate su questa truffa elettorale, personalmente stimavo gli austriaci più corretti rispetto alla maggioranza degli italioti ma di fronte a questo mi devo ricredere.

  • Caro Ezio, l’Austria da quando finito l’impero austriaco è diventata la fogna dei conquistatori economici (vedi Usa & C.) per cui, se il popolo è sano prevalentemente, i capi politici sono emissari delle fogne e come tali esercitano secondo il puzzo che loro appartiene !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *