Segnalazioni librarie: “Lo Stato Fascista, Diario di Galeazzo Ciano, Vita di Mussolini

Segnalazione Edizioni di Ar

Libri ordinabili anche a info.traditio@gmail.com

LO STATO FASCISTA

Mussolini, Benito

La Fenice, 1983

Questa silloge di scritti mussoliniani e di discorsi tenuti dal Duce, hanno al centro la precisazione di quale fosse la concezione fascista dello Stato. Col Fascismo si tenta il superamento dello Stato liberale, di fatto prigioniero d’interessi privati, e del socialismo politico, che soffoca con la burocrazia del capitale statale la funzione dell’uomo. Il senso dello Stato corporativo era quello di risolvere l’antagonismo fra gli individui, tra le masse; costituire una comunità di destino. Secondo Mussolini lo Stato è un fatto spirituale, che sublima l’organizzazione politica, giuridica ed economica. In allegato la prima pagina del Corriere della Sera del 14 giugno 1924, nei giorni del delitto Matteotti.

128 pagine, 6 €.

_________________________________________________________________________________

DIARIO. 1937 – 1938

Ciano, Galeazzo

Cappelli Editore, Bologna 1948

Questa parte del diario di Galeazzo Ciano fu sottratta al medico, cui Edda Mussolini lo aveva affidato, dalle SS. Si pensava dunque, che queste memorie fossero perse per sempre, quando furono fortunatamente ritrovate e date alle stampe. Il Ministro degli Esteri dal 1937 al 1943, conferma in questi scritti il giudizio che di lui diedero alcuni personaggi della diplomazia internazionale, quello di un uomo pomposamente borioso, dotato di uno spirito sottile e di un pungentesense of humour. In realtà questa descrizione, da personaggio rinascimentale, sebbene veritiera per l’uomo, per il politico va precisata; egli fu solo lo strumento del Duce, il fedele interprete della politica mussoliniana, dal cui giogo si libererà solo la notte del 25 luglio 1943. In premessa la lettera di Edda Ciano Mussolini con cui si autorizza la pubblicazione del libro.

Con 9 illustrazioni, XV + 334 pagine, 20 €.

———————————————————————————————————————————————-

VITA DI MUSSOLINI

De Begnac, Ivon

Mondadori, 1936 – XIV E.F.

Ivon de Begnac (1913 – 1983) è stato un giornalista e scrittore italiano, ma soprattutto il biografo ufficiale di Benito Mussolini. Figlio d’un’amica di gioventù del Duce, gli presentò una sua opera fresca di stampa nel 1934; dalla lettura del testo e dalla simpatia immediata che il Duce provò per lui, nacque l’idea di una biografia autorizzata e controllata dallo stesso Mussolini. Ai fini di questo lavoro fra il 1934 e il 1943, de Begnac ebbe con il Duce innumerevoli incontri; prendendo spunto dagli avvenimenti del giorno Mussolini si lasciava andare a lunghi monologhi. Ripercorre le tappe della sua vita, giudica la storia che ha vissuto da protagonista, parla degli amici e degli avversari, personali e del regime, propone gli obiettivi politici e filosofici del Fascismo. Da questi volumi vien fuori un ritratto autentico del Duce, con le sue passioni e i malumori, sapientemente registrati.

Tre volumi, 1330 pagine, 90 €.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *