“Novissimi” dei Neocatecumenali

KICO

L’eresia neocatecumenale procede ed aumenta. Non conosce crisi perché è aperta ad ogni sorta di relativismo e mondanità, purché con imprimatur del suo “guru”, Kiko Arguello. E’ recente la morte di Carmen Hernandez, la cofondatrice del gruppo e a Kiko non basta aver costruito con l’assenso dei vertici “ecclesiali” una ricca “chiesa” nella “chiesa conciliare” (con ulteriori dottrine eterodosse rispetto al Cattolicesimo tradizionale e strambe celebrazioni) di cui non solo è leader ma monarca assoluto; con la lettera che pubblichiamo, che trasuda di una boria incredibile ma che è pure grottesca, tanto da sembrare scritta dal Mago Otelma, Kiko si sostituisce a Dio, unico Giudice, e decreta solennemente la certa salvezza della sua ex amica e della sua.

 

Dopo le tante stravaganze di questi anni, documentate molto bene da “Chiesa Viva” ma non solo, assistiamo ai Novissimi Neocatecumenali che attribuiscono il Giudizio a Kiko Arguello. E Dio, evidentemente, starà là, in Paradiso, a girarsi i pollici…

 

 

 

3 Risposte

  • Movimenti e movimenti, tutto un turbinìo di caste che si sono incistate, con l’avvìo del Vat. II compresa la scenografica, turistica GMG, il mondan/politico Meeting di CL, i Carismatici, i Focolarini ecc. Masse in movimento da raccontare sui massmedia, folle oceaniche: apparenza e niente essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *