Venezia, “prete” caccia un’anziana: “La casa serve ai profughi, è un ordine di Bergoglio”

anziana

Segnalazione di Maurizio-G. Ruggiero

L’inquilina oggi si vedrà arrivare per la seconda volta l’ufficiale giudiziario con la forza pubblica. Pubblica e abusiva. Per lei, con la pensione di reversibilità del marito, sarebbe impossibile trovare un’altra casa, finirà per strada.

Don Cesare parla come un manager, spiega che l’affitto pagato dalla signora è fuori mercato, «con quella cifra non sono in grado neppure di pagare le tasse, è uno sfruttamento della parrocchia».

Ieri il presidente Danny Carella, assieme a Matelda Bottoni della Consulta della Casa del Comune, l’ha incontrata. «Era molto spaventata dall’idea di essere buttata fuori casa e molto confusa – riporta Carella – mi auguro che si trovi un accordo con la parrocchia».

Bottoni spiega che avendo una pensione, seppure bassa, la signora non rientra nei canoni previsti per l’Edilizia residenziale pubblica, in quelli ci rientrano solo gli immigrati: «Purtroppo le proposte fatte dalla parrocchia sono avvenute tutte a voce – dice Bottoni – e il parroco non può pensare che la signora riesca a sobbarcarsi i lavori degli impianti e il rialzo dell’affitto a prezzo di mercato: si parla di un importo di 800 euro».

Vaticano Spa. Vuole i profughi (finti), perché sono un business. Butta gli anziani per strada.

Fonte: http://www.riscattonazionale.it/2016/04/17/venezia-prete-caccia-unanziana-la-casa-serve-ai-profughi-un-ordine-bergoglio/

3 Risposte

  • Il pretonzolo avrebbe ragione se si fosse dato da fare qualche anno fa ! Ora la scusa è palese ed andrebbe buttato fuori lui dalla parrocchia. Mi piacerebbe vedere dove andrebbe senza le prebende vaticane e statali…
    Ma come lui se ne sono stra-molti in Italia ed in Europa !
    Una bella pulizia globale che può avvenire solo quando Dio vorrà…

  • Il razzismo è fatto dai politici e dalla pseudo chiesa conciliare contro gli italiani

  • CHE VERGOGNA LA PARROCHIA SENZA PIETA’ PER UNA DONNA ANZIANA VEDOVA SOLA E POVERA. LA PARROCCHIA PENSA A GUADAGNARE SOLDI CON I FALSI PROFUGHI, VERGOGNA, QUESTA E’ UNA PARROCCHIA DI SATANA E NON DI GESU’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *